venerdì 18 dicembre 2009

Cani sdentati sguinzagliati per spaventarci?

Non saprei trovare altra definizione per il commento delirante (questo si) di un Anonimo che alle ore 00,48 e' venuto a depositarci le sue illuminate elucubrazioni mentali.


Gli autori di questo Blog utilizzano abilmente, molto abilmente, la stessa onda d'urto mediatica che vorrebbero contestare. E' un po' l'arma tipica dei situazionisti della domenica, già assorbiti dal potere e preoccupati (come in questo caso) di generare traffico sfruttando un fatto succoso e ricco di implicazioni emotive e politiche come quello accaduto al premier.

Grazie per l'abilità accordataci nell'aver saputo "abilmente" utilizzare e manipolare la stessa onda d'urto mediatica nel cui campo il suo Padrone e Signore è indiscusso Maestro. Addirittura laureato (mi pare honoris causa) in Comunicazione che probabilmente dovrebbe essere più correttamente specificata in Manipolazione.

Che ne dice? Ce l'abbiamo fatta a superare il nostro piccolo esamino?

Cosa farà adesso?

Prenderà carta e penna e ci segnalerà al Suo Divin Padrone per farci avere una prebenda o un posto Win For Life da 2000 euro al mese?
O ci concederà di raccomandarci alla Sua Grazia Divina per un posticino in qualche ricostruzione scenica di qualche filmetto panettone) oops troppo tardi quelli son già confezionati... diciamo allora qualche Film Colombella Pasquale?

Cazzo che fantasia....

glielo dica! glielo dica! che questa del film Colombella Pasquale l'ho inventata io in questo preciso istante e che quindi mi appartengono quanto meno i diritti d'autore...

Come???
No???

Ah ok! Ho capito... se voglio lavorare per Lui mi dovrò accontentare di una credit-card da usare nei supermercati convenzionati e solo per generi di prima necessita!!!

Perfetto, e poi?

...preoccupati di generare traffico...?

Eh no, qua mi dispiace per Lei, ha preso una cantonata madornale... dica la verità ci ha sbattuto contro la testa?
Se la faccia medicare... perché quello che intravedo mi pare sia sangue vero... su su non si preoccupi, e' solo una piccola escoriazione vedrà che senza bisogno di ricoverarsi tre giorni domani non avrà più nulla.

E lo vuole sapere perché ha preso una cantonata?

Perché dopo anni di esistenza di questo blog (con alti e bassi è vero, ma dovuti semplicemente alle mie deboli forze) francamente stavo pensando da tempo a chiuderlo, sempre per via delle mie deboli forze, e di usare Internet da semplice utente visto anche che esistono Blogs molto più qualificati di questo e che se Lei si prende la briga di andarseli a vedere sono tutti elencati nella banda a sinistra di colore grigio. Poi quando ho scritto quelle mie prime considerazioni alle 2 di notte pensi un po', le ho scritte con la consapevolezza che i miei "rari" lettori mi avrebbero magari tirato qualche orecchia per dirmi:

"Ma che cazzo stai scrivendo? Guarda che ti stai sbagliando"!

Invece l'indomani il boom!!!
Che cazzo era successo???
Una cosa che ha dell'incredibile, e che se Lei poco poco sapesse delle mie conoscenze di Internet griderebbe SICURAMENTE AL COMPLOTTO!!!
Perché purtroppo devo ammetterlo, sarà stata l'ora tarda, sarà stato il fatto di aver sottovalutato che l'indomani mattina la curiosità della gente li avrebbe spinti a digitare nei motori di ricerca (Google per l'esattezza, dubito fortemente che lo si trovi su yahoo) insomma ho sottovalutato il fatto che (e lo sapevo benissimo) un articolo appensa scritto su un blog dei circuiti blogspot appare immediatamente su google, ma normalmente va in quarta o in quinta pagina.

Invece quella mattina... CAZZO!!!
Se si ricercavano le due parole chiavi su google appariva questo blog IN PRIMA PAGINA!!!

Vuol sapere la mia prima reazione?
Ne fui contrariato.

Oggi a distanza di 3 giorni non sono più contrariato intendiamoci, ma per le motivazioni che mi affretterò a spiegarLe.


Il problema delle teorie del complotto è la mancanza di scientificità delle stesse; si propagano esattamente come un virus, crescono di volume senza bisogno di lievito e soprattutto costruiscono dei sistemi deduttivi con un percorso già stabilito. Il mondo è in mano ad una massoneria globale, il terrorismo islamico non esiste, le brigate rosse erano in realtà dei democristiani travestiti, gli ebrei sono tutti cattivi e cosi via. Le teorie complottiste si annullano spesso a vicenda, provengono da ceppi molto diversi e funzionano come uno strano organismo cellulare; è la metastasi incontrollata che genera mostri di informazione molto spesso basati sul passa parola, sul sentito dire, sulla sicurezza di sentirsi insicuri, minacciati, colpiti da un complotto illuminato e cosi via.



...Il problema delle teorie del complotto è la mancanza di scientificità delle stesse?

Ci dica seriamente una cosa... suvvia sorrida... dica la verità, Lei con questa frase ci voleva impressionare vero?
Non dico proprio intimidire, oh questo no! Lei si guarderebbe bene dal farlo, ma quanto meno di metterci in una condizione di soggezione con queste sue POMPOSE E VUOTE PAROLE!!!
Guardi, Le chiarisco subito che io non sono un ragazzino al quale basta fare "BAU" per farlo cagare sotto.
Sono uno che nel 68 aveva 22 anni e per fermare le camionette della Polizia, (la stessa Polizia che qualche anno prima aveva ammazzo a mitragliate i braccianti agricoli di Avola) sono quello che SI BUTTAVA SOTTO LE CAMIONETTE mentre tentavano di forzare i blocchi e il mio gesto veniva EMULATO da altre centinaia di operai e studenti che volevamo cambiare quel sistema di merda!!! (Sono proprio quello lì guardi... in quella foto d'epoca la vede? Ma si in quelle foto d'epoca che non sono ancora state distrutte e che si conservano ancora negli archivi della nostra Polizia di Stato. Ho anche subito un processo sa? Per blocco stradale... ma non mi faccia uscire fuori tema, per cortesia).
Sempre per Sua informazione ero già un impiegato (già a 22 anni, che culo!) con mansioni direttive... pensi un po', un animale pensante che voleva far uscire l'Italia dall'oscurantismo.

Poi sono arrivate le Brigate Rosse.
Quelle fasulle!!!
E IO LO SO che erano fasulle!!!
E sicuramente lo sa anche Lei, vero mio caro negazionista delle teorie del complotto?

Non è un caso che l'onorevole tremonti abbia sfiorato l'argomento in una puntata di porta a porta, sfruttando secondo me la scia di una leggenda succosa, ovviamente il popolo del web ci è cascato, ha commentato senza requie che tremonti stava dicendo una verità sacra, tale e quale all'ultimo segreto di fatima.
Quello che mi stupisce è il degrado della cultura di sinistra al livello di una conversazione da bar, o da attitudini buone per chi crede ancora nella cartomanzia; un degrado che ha fatto il successo di Grillo, Travaglio, Maurizio Blondet di Eddedieffe; il terzo sono sicuro non lo conoscete, è un fiero cattolico lefevriano e spesso assume posizioni che non sono cosi diverse da quelle di grillo; un complottismo fantascientifico, qualcosa per cui rimpiangere il buon giacobbo e il suo voyager come un'espressione sobria dell'informazione scientifica!!
Ecco, io credo che al di là delle posizioni politiche, pensare che l'aggressione al premier sia tutta una montatura, sia davvero uno dei segni di un degrado inarrestabile della sinistra, che ovviamente si è già dimenticata che razza di libri scriveva Michele Zevago!!! se gli Argomenti dell'opposizione che si nasconde dietro un muro tecnologico sono questi non è davvero cambiato niente dai tempi in cui l'ossessione principale del partito comunista sembrava quella del "sorpasso". Sorpassiamoli invece di migliorare, sostituiamoli invece di cambiare; inventiamoci il complotto invece di pensare ad una versione migliore della politica. Invece no, si rincara la dose, ci si inventa il mostro, il convitato di massoni, il complotto mondialista; si perchè se l'aggressione al premier, come sostenete voi, è solamente una montatura, allora in questo delirio mediatico ci sono tutti immersi, compreso tutti i membri dell'opposizione che sono andati a trovare Berlusconi all'ospedale, compreso Obama, e cosi via. Tutti d'accordo con Berlusconi per complottare contro la sinistra movimentista che si raccoglie entro i recinti di grillo o blog come questi. Dio mio che egocentrismo d'accatto. Ecco lo sport preferito della sinistra antagonista; il cazzeggio, le chiacchere da bar, i gruppi di facebook inutili, l'insulto pret-a-porter, le bombe all'università. Io sono lontano anni luce dalle posizioni del PDL, ma anche dal vostro sbando generazionale, anche dalle vostre cazzate che mi sembrano degne delle fiabe a veglia, anzi indegne, perchè almeno le fiabe a veglia avevano uno scopo culturale e formativo, le vostre idiozie no, non ce l'hanno.

Qui si spertica a dimostrarci che Lei
NON APPARTIENE AI BERLUSCONES
E noi le crediamo, anzi ne siamo PROFONDAMENTE CONVINTI!!!

Lei appartiene a una categoria più pericolosa, ed esattamente alla categoria dei finti seminatori di zizzania che all'occorrenza si occupano di creare panico, o di infondere rassicurazioni o di "convogliare" gli orientamenti dove è più opportuno convogliarli.
Guardi che tipologie di persone come Lei ne ho incontrate parecchie nella mia vita e quindi anche a costo di sembrarle un maniaco visionario le dò certa al 99,9% questa mia ANALISI probabilistica (non sensazione! Bensì ANALISI, ha capito bene la differenza che intercorre fra i due termini?).

Allora davvero, nonostante sia un antiproibizionista di ferro, spero davvero che Maroni vi oscuri il blog, e non perchè affermate cose scomode, ma perchè siete inerti, pettegoli,ombelicali; perchè se l'alternativa a Berlusconi siete voi, per sconforto mi tocca a sperare in un bel regime peronista; vergognatevi!

E infatti, dove Ella si SCAGHERELLA TUTTO rivelando la Sua vera natura è in questo ultimo periodo, dove nella prima parte (nonostante sia un antiproibizionista di ferro)

Excusatio non petita accusatio manifesta...
lo sa vero? Conosce il buon vecchio Cicero "pro domo sua" vero?

A beneficio dei nostri lettori che non tutti purtroppo conoscono il latino spiego subito il concetto che e' un brocardo della giurisprudenza:

Quando qualcuno, senza che gliene venga fatta richiesta, si scusa di qualcosa vuol dire manifestatamente che SI STA ACCUSANDO DI QUALCOSA!!!
Quindi il nostro amico

SI ACCUSA di essere un PROIBIZIONISTA!!!


E quindi conclusione finale:

spero davvero che Maroni vi oscuri il blog!


Eccolo quì tutto il sunto dei suoi giri di parole.
Il nostro amico spera, auspica, si augura, che Maroni ci chiuda il blog, e mentre c'è noi ci permettiamo pure di suggerirLe se non l'ha già fatto di segnalarlo Lei.
Si immagini la mia paura!

Io riesco invece a immaginare la Sua di paura se QUESTO REGIME (tutto berlusconiano) dovesse venire cacciato via (sempre col voto democratico sia ben chiaro), e questa si capisce nell'unica parte dove Lei è stato sincero:
Quando ha dichiarato di avere PAURA che le cose cambino.

Ah quasi me ne dimenticavo! Eviti di segnalare il mio nome al Suo Divin Signore per procurarmi la prebenda di cui alla prima parte specialmente se decidesse di consegnarmela lui personalmente perché gliela sbatterei in faccia... col rischio di fargli uscire (Dio non voglia) del sangue vero.


E veniamo al destino di questo blog:
Il gran numero di accessi inaspettato mi ha fatto riflettere su parecchie cose:

1) La gente ha un gran bisogno di sentire cose DIVERSE dalle IDIOZIE strombazzate 24 ore su 24 dai canali televisivi di regime!

2) INTERNET STA AVANZANDO PAUROSAMENTE e presto la televisione, così come l'ha costruita e plasmata lui, MORIRA'. Per questo il Suo Divin Padrone teme Internet più dello stesso Fini e dello stesso Di Pietro o dello stesso Bersani, PERCHE' INTERNET NON POTRA' MAI IMBAVAGLIARLA!!!
La vuol sapere una cosa?
Anche se d'accordo con Telecom e tutti i providers decidessero di IMBAVAGLIARLA PEGGIO CHE IN CINA, per gente come il sottoscritto sarebbe un gioco da ragazzi metterne su UNA PARALLELA in poche ore e IN ITALIA SIAMO MILIONI in grado di farlo!!!
Ma ovviamente siete troppo ignoranti per sapere queste cose elementari che qualunque ragazzino (che vada a scuola, QUELLA SCUOLA CHE STATE DISTRUGGENDO) sa benissimo e sono sicuro riuscirebbe a fare anche a costo di ricorrere ai segnali di fumo o ai tam tam o ai codici coi fuochi già inventati da Polibio durante la seconda guerra Punica al seguito di Scipione l'Africano.
Come?
Non sa queste cose?

CAZZO QUANT'E' IGNORANTE LEI!!!


ORA CI FACCIA IL CAZZO DEL FAVORE DI LEVARSI DALLE PALLE

E DEFINITIVAMENTE!!!

Di conseguenza, e completo il concetto, questo blog resterà in vita fintantoché ci sarà gente che avrà voglia di venire a leggere le nostre "visioni" e soprattutto che non voglia più sentirsi condizionare i cervelli.

In assoluta libertà!
Se poi individui come il nostro Anonimo vi considerano degli IMBECILLI che vi lasciate orientare dalle nostre modestissime e umili considerazioni come loro riescono a fare con la massa di cerebrolesi teledipendenti, spiegateglielo voi che QUI SI E' LIBERI DI PENSARE!!!

CIASCUNO CON LA PROPRIA TESTA!!!

Ultimo chiarimento e chiudo perché ho fatto già tardi per cui se trovate qualche errore di battitura perdonatemelo, (ci pensero' domani a correggerlo):

L'ITALIA E' IN UNA GRAVISSIMA CRISI DEMOCRATICA!!!


Quì non è più problema di essere di centro, di destra e di sinistra.

RIMBOCCHIAMOCI TUTTI LE MANICHE e riappropriamoci della nostra DIGNITA' e del NOSTRO ORGOGLIO DI ESSERE ITALIANI!!!

Io ormai sono già vecchio, cardiopatico, malandato, e presto me ne andrò all'altro mondo, ma voi almeno vivete la vostra vita CON DIGNITA' e non fatevi mettere mai i piedi sopra la testa.
E soprattutto, per pensare, usate la vostra testa SEMPRE!

E se a volte vi daranno del "visionario" pazienza, accettate l'insulto come l'unica vera grande libertà che ci rimane: quella di spaziare LIBERAMENTE con il pensiero.

13 commenti:

Kaishe ha detto...

Ho letto tutto d'un fiato e sono rimasta vincolata fino in fondo.
Che dire?
Un post che dice cose che condivido talmente da indiviare di non averlo scritto io.
Leggo da qualche giorno questo blog.
Esattamente dalla pubblicazione delle teorie non già sul complotto ma sui complottatori dell'agguato (?) al Figuro istituzionale.
Come diceva Andreotti, a pensar male si fa peccato ma spesso ci si prende...
Le teorie erano la formulazione dei miei pensieri.
Ora, sorvolando sulle manifestazioni divine di amore e perdono dal letto di dolore, mi chiedo quando gli italiani si sveglieranno...
Da poco-giovane quale sono (nel '68 avevo 12 anni, per fare lo stesso outing contenuto nel post), non so se rimpiangere la Prima Repubblica o sperare nella Terza.
Ci sarà?
O cambieremo anche le prime parole della Costituzione?

Alejandra ha detto...

Nel 68 di anni ne avevo 15, per cui di cose strane da allora ne ho viste e sentite. Ma un parterre governativo come questo che ci affligge le batte tutte. Si respira un' aria mefitica e oscurantista, soprattutto da parte dei loro supporter, quelli che tu chiami cani sdentati. Sai cosa fa più paura? Quel loro atavico complesso di inferiorità nei confronti di chi ancora si indigna e cerca di pensare con la propria testa. Grazie per tuo blog.

Giordano Bruno ha detto...

Stiamo vivendo un momento difficile, forse il più difficile degli ultimi 60 anni. Io sono nato in piena Repubblica Italiana, che ha appena 3 mesi più di me, ma mai come in questi giorni l'ho vista così fragile e così in pericolo.

Io sono pronto, per quel poco che vale, a offrire la mia vita per salvarla, con due soli ideali in cui riconoscerci: LIBERTÀ E DEMOCRAZIA!!!

Chiunque si riconosce in questi due valori è mio fratello chi non vi si riconosce È MIO NEMICO!

Stiamo a vedere se la politica da sola riuscirà a salvarla, in caso contrario dovremo essere noi a farlo.

Miguel de Servet ha detto...

@ Giordano Bruno [18 dicembre 2009 02.00]

Non saprei trovare altra definizione per il commento delirante (questo si) di un Anonimo che alle ore 00,48 e' venuto a depositarci le sue illuminate elucubrazioni mentali.

Tu hai già ampiamente commentato questo "commento delirante di Anonimo". Mici proverò anch'io, autonomamente, a esprimere un mio personale commento, estrapolandone il testo (in nero) dal tuo post. (A proposito, non sono riuscito a trovare, in nessuna parte del tuo blog, il post originale di "Anonimo" delle 00,48. Come mai?)

Per semplicità, mi rivolgerò direttamente ad "Anonimo 00,48" (anche se forse non leggerà mai il mio commento)

[Anonimo 00,48] Gli autori di questo Blog utilizzano abilmente, molto abilmente, la stessa onda d'urto mediatica che vorrebbero contestare. E' un po' l'arma tipica dei situazionisti della domenica, già assorbiti dal potere e preoccupati (come in questo caso) di generare traffico sfruttando un fatto succoso e ricco di implicazioni emotive e politiche come quello accaduto al premier.

Nella tua (non tanto) sottile sicumera, ti stai sbagliando grossolanamente: non sono i blogger (come Giordano Bruno e altri) che hanno creato la "teoria del complotto", ma vari internauti che, come me, dopo aver visto i vari "filmatini" del presunto "attentato", hanno subito avuto l'impressione, a fior di pelle, che qualcosa non tornava, e si sono messi a indagare. Così, senza assiomi preconcetti, ma per capire …

[Anonimo 00,48] Il problema delle teorie del complotto è la mancanza di scientificità delle stesse; si propagano esattamente come un virus, crescono di volume senza bisogno di lievito e soprattutto costruiscono dei sistemi deduttivi con un percorso già stabilito.[di nuovo la tua sicumera: balle!] Il mondo è in mano ad una massoneria globale, il terrorismo islamico non esiste, le brigate rosse erano in realtà dei democristiani travestiti, gli ebrei sono tutti cattivi e cosi via. Le teorie complottiste si annullano spesso a vicenda, provengono da ceppi molto diversi e funzionano come uno strano organismo cellulare; è la metastasi incontrollata che genera mostri di informazione molto spesso basati sul passa parola, sul sentito dire,.[di nuovo la tua sicumera: balle!] sulla sicurezza di sentirsi insicuri, minacciati, colpiti da un complotto illuminato e cosi via.

Sei tu, e solo tu, che, nella tua (non tanto) sottile sicumera, ti sei costruito da solo una "teoria", ricorrendo a tutti, ma proprio a tutti, i più triti luoghi comuni della " teoria del complotto ". La tua spocchia intellettuale tradisce palesemente un disperato bisogno di "sicurezza".

[Anonimo 00,48] Quello che mi stupisce è il degrado della cultura di sinistra al livello di una conversazione da bar, o da attitudini buone per chi crede ancora nella cartomanzia; un degrado che ha fatto il successo di Grillo, Travaglio, Maurizio Blondet di Eddedieffe; il terzo sono sicuro non lo conoscete, è un fiero cattolico lefevriano e spesso assume posizioni che non sono cosi diverse da quelle di grillo; un complottismo fantascientifico, qualcosa per cui rimpiangere il buon giacobbo e il suo voyager come un'espressione sobria dell'informazione scientifica!!

Le tue sì che sono cazzate presuntuose, da pseudo-intellettuale "disincantato". Come dicono in Piemonte, "Ma gavte la nata!".

A proposito del tuo curioso lapsus ("Eddedieffe" anziché Effedieffe), Maurizio Blondet "dirige dal 2003 la testata giornalistica online Effedieffe.com edita da Effedieffe Edizioni fondata da Fabio De Fina". (Wikipedia)

(continua)

Miguel de Servet ha detto...

(continuazione)

@ Anonimo 00,48

Sempre a proposito del tuo curioso lapsus di cui sopra, non è che il tuo svarione non derivi pari pari da un certo … donchisciottesco "Davide", o magari dalla sua fonte originale "algiz" (9-11: spie israeliane in USA , 27.08.2006, @ bellaciao.org) ?

[Anonimo 00,48] Ecco, io credo che al di là delle posizioni politiche, pensare che l'aggressione al premier sia tutta una montatura, sia davvero uno dei segni di un degrado inarrestabile della sinistra, che ovviamente si è già dimenticata che razza di libri scriveva Michele Zevago!!! [feuilleton français?] se gli Argomenti dell'opposizione che si nasconde dietro un muro tecnologico sono questi non è davvero cambiato niente dai tempi in cui l'ossessione principale del partito comunista sembrava quella del "sorpasso". Sorpassiamoli invece di migliorare, sostituiamoli invece di cambiare; inventiamoci il complotto invece di pensare ad una versione migliore della politica. Invece no, si rincara la dose, ci si inventa il mostro, il convitato di massoni, il complotto mondialista; si perchè se l'aggressione al premier, come sostenete voi, è solamente una montatura, allora in questo delirio mediatico ci sono tutti immersi, compreso tutti i membri dell'opposizione che sono andati a trovare Berlusconi all'ospedale, [credi di essere arguto, mentre sei solo ingenuo] compreso Obama, [embè?] e cosi via. Tutti d'accordo con Berlusconi per complottare contro la sinistra movimentista che si raccoglie entro i recinti di grillo o blog come questi. Dio mio che egocentrismo d'accatto. Ecco lo sport preferito della sinistra antagonista; il cazzeggio, le chiacchere da bar, i gruppi di facebook inutili, l'insulto pret-a-porter, le bombe all'università. Io sono lontano anni luce dalle posizioni del PDL, ma anche dal vostro sbando generazionale, anche dalle vostre cazzate che mi sembrano degne delle fiabe a veglia, anzi indegne, perché almeno le fiabe a veglia avevano uno scopo culturale e formativo, le vostre idiozie no, non ce l'hanno.

Ma quanto si vede che sei tu che hai la fissa della "teoria del complotto", anzi, addirittura del "complotto mondiale". Non ti viene in mente che, molto più semplicemente,

(i) le palesi incongruenze vanno seriamente indagate?
(ii) la necessità aguzza l'ingegno, e né i casini né l'ingegno difettano al nostro?
(iii) per una messa in scena come quella de quo, bastano due (2) persone della scorta, il Direttore (nonché medico di fiducia di B) del San Raffaele, e ovviamente il "prete" astutissimo e … bipartisan?

[Anonimo 00,48] Allora davvero, nonostante sia un antiproibizionista di ferro, spero davvero che Maroni vi oscuri il blog, e non perché affermate cose scomode, ma perché siete inerti, pettegoli,ombelicali; perché se l'alternativa a Berlusconi siete voi, per sconforto mi tocca a sperare in un bel regime peronista; vergognatevi!

Qui, come ha già ampiamente detto Giordano Bruno, riveli tutto te stesso, con l'aggravante di crederti, addirittura, un " antiproibizionista di ferro".

Come ben diceva il sempre compianto Totò, "Ma mi facci il piacere!"

Giordano Bruno ha detto...

Probabilmente lo ha eliminato lo stesso autore, ma "la casella" rimane sempre, come pure la sua traccia nella "History".
Infatti chiunque può correggere o modificare completamente i propri commenti entro i giorni regolamentari in cui è consentito commentare.

Miguel de Servet ha detto...

PROVA #1
Esattamente così sarà il prossimo commento, che "cancellerò": in realtà non verrà completamente "cancellato", ma piuttosto, "svuotato" ...

Miguel de Servet ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Miguel de Servet ha detto...

PROVA #3
Come si vede, il commento delle 11.35 non è stato completamente "cancellato", ma piuttosto, "svuotato" ...

Miguel de Servet ha detto...

@ Giordano Bruno [19 dicembre 2009 08.24]

Probabilmente lo ha eliminato lo stesso autore, ma "la casella" rimane sempre, come pure la sua traccia nella "History".
Infatti chiunque può correggere o modificare completamente i propri commenti entro i giorni regolamentari in cui è consentito commentare.


Grazie per la spiegazione, ma non mi torna del tutto, come si vede dalle tre "PROVE" sopra: se io, Miguel de Servet, "cancello" un mio commento dal tuo blog (e più ingenerale da un blog di Blogger), il commento viene in realtà "svuotato", ma il nome dell'autore e la data rimangono.

Ma non ti preoccupare, non ha molta importanza: mi stavo (e mi sto) solo tenendo in allenamento :wink:

Spero, a proposito, che il mio … "commento autonomo" non ti sia dispiaciuto (e magari abbia perfino aggiunto qualcosa …)

Cordialmente

MdS

Giordano Bruno ha detto...

@Serrveto

Bravo.
Comunque ho verificato, e guarda che esiste ancora.
Non è stato cancellato, verifica solo di cercarlo nelle pagine successive alla data 18 dicembre ore 00:48.

si trova circa 2 terzi di questa pagina:

https://www.blogger.com/comment.g?postID=7407667227119016340&blogID=6371337170817167823&isPopup=false&page=2

Per il resto hai fatto benissimo.

Per quanto riguarda il nostro discorso invece ti daro' la flag per inserire articoli direttamente in prima pagina.
Libero di scrivere ciò che vuoi (tranne cose illegali) e ti sarei grato se ti limitassi (almeno per i primi tempi, così vediamo come va), a inserire un solo post al giorno. Tanto potrai sempre modificarlo, aggiungendoci e/o togliendoci qualcosa.
Rimandami una mail anche vuota, che provvedo subito. La precedente mail purtroppo è finita in un altro PC in un altra sede che al momento non posso raggiungere.

Giordano Bruno ha detto...

@Servet
Trovata la tua e-mail;
si vede che sono stordito
eeheheheheheheh

Ti ho già mandato l'invito
accettalo e poi procedero' alle configurazioni necessarie.

Miguel de Servet ha detto...

@ Giordano Bruno [19 dicembre 2009 12.19]

@Serveto

Bravo.
Comunque ho verificato, e guarda che
[il commento di "Anonimo 00,48"] esiste ancora.
Non è stato cancellato, verifica solo di cercarlo nelle pagine successive alla data 18 dicembre ore 00:48.

si trova circa 2 terzi di questa pagina:https://www.blogger.com/comment.g?postID=7407667227119016340&blogID=6371337170817167823&isPopup=false&page=2


Hai ragione tu, e non so come il post di Anonimo 00,48 mi fosse sfuggito. No solo si trova all'indirizzo di editing indicato da te, ma si trova proprio fra i commenti del post, esattamente dove dovrebbe essere, 18 dicembre 2009 00.48

Mea culpa.