lunedì 14 dicembre 2009

Berlusconi: Aggressione vera o tutta una montatura?

In questa aggressione a Berlusconi ci sono parecchie cose strane. Una soltanto avrebbe potuto da sola innescare un fugace sospetto, due cose strane sono già una mezza prova e invece in questo caso ce ne sono addirittura:

Troppe!

Vediamo di analizzarle, se non proprio tutte, almeno le più essenziali:

1) Qualunque pirla decidesse di fargli un attentato non lo farebbe sicuramente con una "invisibile" statuetta del duomo di Milano ma si procurerebbe qualcosa di più sostanzioso e di più efficace. Tralasciando alcune tonnellate di tritolo, (come nel caso di Borsellino, Falcone o Stazione di Bologna, che quelle sono disponibili solo alla mafia e agli apparati dello Stato, all'uomo comune resterebbero a disposizione comunque una miriade di altri mezzi atti a commettere un atto che faccia un qualche danno all'aggredito. Non ve li elenco per un fatto di decenza, sia perché sono facilmente affioranti nella fantasia di ciascuno di voi, sia perché altrimenti qualcuno potrebbe fraintendere questa analisi e definirla come in effetti non è; istigazione alla violenza. Tanto per completare il concetto, se volete fare proprio una azione eclatante, la prossima volta colpitelo con un pupazzo di peluche di quelli soffici soffici che non abbiano anima solida interna e che e' più spettacolare oltre che più sicura di una statuina di materiale solido e raggiungerebbe un effetto molto più efficace e universale: far sorridere tutti, maggioranza e opposizione, che così la smetterebbero di litigare almeno per una volta.

2) Punto due, Lui che pure viene ripreso 24 ore su 24 da uno stuolo infinito di telecamere piazzate sempre nei punti strategici e che ci danno di Lui sempre tutte le immagini ad altissima definizione dalle quali si evince persino il colore della carta igienica del suo cesso, in questa occasione (storica peraltro) vi era appostato un unico teleoperatore con telecamera antidiluviana (immagini che fanno pena) e che dopo averlo ripreso costantemente fino a quel momento, proprio nel momento clou decide di andarsene a raccogliere "babbaluci" verso una inquadratura diversa.
Quando l'inquadratura torna sulla scena del crimine tutto era già avvenuto.
Che cosa fosse avvenuto esattamente E COME fosse avvenuto non e' dato sapere.

3) Punto tre, la logica. Posto che una persona "protetta" dalle aggressioni venga messa precipitosamente al sicuro all'interno della macchina blindata, la cosa più ovvia e più immediata da fare per qualunque scorta di questo mondo che si rispetti, sarebbe stata quella di allontanarsi a tutta velocità dal luogo del misfatto ad evitare agli attentatori l'attuazione di eventuali piani di riserva B e/o C nel caso non fosse andato a segno il piano A.

Invece no!
Loro indugiano. Aspettano che lui finisca di ripulirsi (o sporcarsi?) il volto di quel sangue rosso cardinale, (rosso come il colore rosso dei comunisti), e lasciano che lui esca di nuovo dall'abitacolo per offrirsi, stavolta sì in modo QUASI chiaro (quanto basti) alla scena madre, a quell'unica telecamera autorizzata ad effettuare le riprese. Proprio cosi! Unica telecamera autorizzata (o forse ce n'era anche qualche altra ad usum Delphinii che a noi non e' dato sapere) mentre altre telecamere al di fuori della scena riprendevano un povero fotografo che veniva BRUTALMENTE E VIOLENTEMENTE CACCIATO VIA dalla scena per evitargli di scattare qualche innocente foto, che magari con le macchine modernissime ad altissima risoluzione ci avrebbe potuto dare qualche dettaglio in più del sangue che inesistente pochi istanti prima mentre lui si infilava dentro la macchina appariva copiosamente distribuito su tutto il volto, senza nemmeno una gocciolina sul fazzoletto, né sul polsino della camicia e nemmeno (naturalmente) sul suo colletto.
La perfezione scenica è perfezione scenica, diamine!!!

4) Punto 4 che potrebbe definirsi anche punto 1.A. In questi giorni lui è stato oggetto di dure manifestazioni di disistima e anche stasera durante il suo "comizio" rivolto a una folla irrisoria (o irrilevante come la definirebbe lui stesso) c'è stata parecchia gente che lo ha fischiato mentre parlava, e addirittura appena qualche giorno fa a Torino ha dovuto spiegare ingenti forze per tenere lontana la folla di dissenzienti che gli contestano oltre alla visione che lui ha della politica, soprattutto il disprezzo che dimostra sempre e in ogni occasione nei riguardi della miseria di chi non riesce più nemmeno a trovar qualcosa da mangiare, che è la vera e unica ragione foriera di disperazione che induce alla violenza, e non le parole colorite di qualcuno dell'opposizione.
Ebbene, in questo clima così pesante che gli ha fatto da tempo perdere la voglia di farsi i suoi eccitantissimi "bagni di folla", anche perché da più parti gli arrivavano segnali non certo distensivi di una Italia inferocita nei suoi riguardi, e non certo per colpa dei leaders dell'opposizione, (anzi... costoro sono considerati, dalla massa, troppo permissivi e troppo deboli...) ebbene lui subito dopo una "contestazione" nella piazza, anziché infilarsi dentro l'auto blindata e farsi portare via al sicuro, sceglie, così, improvvisamente, di andare a "stringere le mani" ai suoi ammiratori, avvicinandosi a quelle transenne, con quella sua macchina messa ad attenderlo cosi pericolosamente vicina ad esse?

Ebbene o i nostri servizi di sicurezza non hanno sufficiente polso per impedirgli di commettere certi gesti sconsiderati oppure era già stato tutto programmato precedentemente.

Last but not the Least, (che sarebbe una inglesizzazione del nostro Dulcis in fundo) nonostante l'enorme numero di agenti a disposizione che lo proteggono 24 ore su 24 e che avrebbero potuto (E DOVUTO) mischiarsi in mezzo alla folla, almeno nelle prime file per una profondità tale da avere una densità di almeno 2-3 poliziotti per ogni estraneo in modo da poterlo controllare "e palpare", oltre che verificarne la collocazione politica (un avversario non si metterebbe mai per esempio a fingere acclamandolo) invece nulla, si consente a chiunque con un oggetto contundente (ma l'hanno visto soltanto dopo che lo ha usato?) di avvicinarsi pericolosamente al protetto, proprio a colui che in questo momento ha certamente più bisogno di protezione rispetto a chiunque altro.
E certamente per causa sua, o delle sue scelte di campo, che i suoi amici definiscono "coraggiose" mentre i poveracci e i derelitti definiscono miserabili e foriere di ulteriori miserie.

Ora in basso aggiungo soltanto i links di video e immagini e a voi lascio il giudizio finale.

Da parte mia una amara considerazione:
Se l'idiota che lo ha colpito ha pensato di fare un gesto coraggioso magari per farsi invitare, finita la buriana, in qualche trasmissione televisiva, allora si, solidarietà al Premier e dategli una pena esemplare con isolamento perpetuo e che venga trattato come un mentecatto quale in realtà è.

Viceversa se è stata tutta una messa in scena... beh, intanto facciamoci una risata e poi invitiamoli, per la prossima volta, a usare come corpo contundente un peluche morbido, così ci faremmo tutti una gran risata liberatoria, maggioranza e minoranza
.

Comunque sia, noi gli auguriamo una pronta guarigione e che torni presto e sorridente sulla scena pubblica.
Non vogliamo assolutamente perderci la faccia che farà quando sarà il Popolo Italiano, col suo VOTO DEMOCRATICO, a cacciarlo via dal palazzo del Governo.
















299 commenti:

1 – 200 di 299   Nuovi›   Più recenti»
Anonimo ha detto...

Ma non è che negli ultimi dieci anni sei stato il compagno di camera dello "statuettatore" ?

Gianni ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Gianni ha detto...

Ciao,
volevo gentilmente una spiegazione sul fatto come mai appena Berlusconi e' stato colpito aveva gia in mano il sacchetto nero ..... cosa c'era li dentro...????

Giordano Bruno ha detto...

E chi puo' dirlo?
Un fatto e' certo: lui e' un Maestro della Comunicazione e della Fiction, di conseguenza anche se le cose che gli succedono non hanno nulla a che vedere con la sua volontà, il dubbio, con un tipo come lui rimane sempre.
E' una vera vttima?
Mi dispiace e lo ribadisco: io sono CONTRO LA VIOLENZA.
C'è stato il suo zampino, magari mezzo voluto e mezzo no?
Ai posteri l'ardua sentenza!

Un altro fatto è certo:
Ora con tutta questa gran montatura si continuerà a parlare (positivamente) di lui per i prossimi mesi a venire.
Di conseguenza il gesto di questo idiota e' stato TUTTO A VANTAGGIO DI BERLUSCONI.
Sia che (da disturbato mentale) non se ne rendesse conto, sia che fosse stato ben consapevole di quello che ha fatto.

Anonimo ha detto...

http://www.corriere.it/gallery/politica/12-2009/berlusconi/3/milano-berlusconi-colpito-volto_d9ea1a04-e813-11de-8657-00144f02aabc.shtml#19

DOV' è il sangue sulle mani?
analizzare la foto.
Uno che è stato colpito e che per il dolore portatosi le mani al volto per tamponare i fiotti di sangue dovrebbe avere sporche le mani!anche se aveva il sacchetto nero il sangue è stato ben spiaccicato su tutta la faccia, anche sotto l'occhio.

Anonimo ha detto...

non c'è stato un suo intervento ....o almeno non c'è stato fino a stamattina. dato che si è solo graffiato il viso e poco più ne approfitta per fare il martire e pompare 'accaduto facendo dire che "è più grave di quanto si pensava ieri" e che ci vorrebbero giorni di prognosi... ma lui vedrete che eroicamente dopodomani sarà tornato il solito silvio, con qualche elettore in più a sostenerlo per compassione...come sfruttare un pirla incazzato per diventare un martire e accusare l'opposizione di mandanti e demoni rossi.

Anonimo ha detto...

Il medico d'ospedale la sera stessa aveva detto che aveva perso molto sangue e la camicia era inzuppata di sangue. Guardando ben la foto all'interno dell'auto si nota la camicia bianca immacolata ed il fazzoletto bianco e le mani pulite. Inoltre il sangue in faccia che non c'era prima di entrare in auto,(visto altri filmati) dopo 1 minuto gia coaugulato e non scorre un goccetto di sangue, ma probabile con la medicina oggi questo e' possibile.

Anonimo ha detto...

ad occhio e croce non mi sembra un falso ma di strano c'è sicuramente che Berlusca ha già in mano un fazzoletto nero... davvero strano!

genna ha detto...

La penso proprio come te.
Ho scritto anche io qualche osservazione a riguardo, dimmi cosa ne pensi se ti va.

http://aceontheriver.splinder.com/post/21879844/L%27aggressione+a+Berlusconi+%C3%A8+

Anonimo ha detto...

vi segnaliamo in proposito:
"La ferita del premier". Quando la realtà irrompe sui media
http://www.radiocage.it/blog/2009/12/14/la-ferita-del-premier/
saluti radio cage

Giordano Bruno ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Giordano Bruno ha detto...

Proprio stamattina ho incontrato un mio vecchio amico che non aveva ancora letto ciò che avevo scritto (siamo insieme contributori su un forum locale) e commentando l'aggressione a Berlusconi ha detto testualmente:

Io penso (e la dò al 20%) che sia tutta una montatura messa su ad arte da Lui perché aveva perduto consensi e con questa cosa ci guadagnerà parecchi punti.

Io la dò al 10-15%, ma comunque sia il sospetto FORTE rimane.

Cui Prodest?
A chi giova effettivamente questa aggressione se non a lui e SOLO A LUI???

A questa aggiungiamoci pure tutte le circostanze oggettive che sono quanto meno "sospette" e vedrete che quanto meno comincia a delinearsi un quadro completamente diverso da ciò che appare.

Del resto... non dimentichiamoci MAI delle stragi di Stato, che ebbero come risultato quello che ci si aspettava: Gli Italiani si compattarono attorno a chi il potere deteneva e che delle stragi era il vero responsabile!!!

Anonimo ha detto...

- viene sfiorato dall'oggetto lanciato
- stava pronto con un sacchetto in mano ??
- il sangue si vede solo dopo che esce dalla macchina
- il medico a bordo che ci faceva ?
- non una goccia di sangue che cade
- andando via in macchina il fazzoletto se lo passa sulla fronte, solitamente una volta feriti ci si tocca la parte lesa, si controlla l'accaduto, è istintivo ..
- molti dubbi ..

Anonimo ha detto...

.. qualche immagine dalla telecamera a fianco del tartaglia ??? potrebbe aiutare a chiarire ..

Giordano Bruno ha detto...

Sto procedendo a recuperare intanto tutto il materiale disponibile e ad analizzarlo con cura.
Sul video di RaiNews24 (quello che aveva segnalato genna) per esempio ho notato parecchie cose strane che sto cercando di sintetizzare e che conto di trasferire qui tra stasera e domani comprese alcune sequenze chiave.
Per esempio esattamente 30 secondi prima che l'operatore iniziasse la scarrellata per allontanare l'attenzione dal Premier, questi (Berlusconi) si volta verso di lui, (DEVE C'E' SOLO ED ESCLUSIVAMENTE LUI, l'operatore) e lo guarda ESATTAMENTE per un secondo (lunghissimo secondo che vuol dire ESATTAMENTE 25 fotogrammi) SENZA ALCUN MOTIVO e poi continua a parlare coi suoi fan. (Era forse quello il segnale convenuto?).
30 secondi dopo l'operatore, ESATTAMENTE 30 secondi dopo, sposta la telecamera verso destra per circa 10 secondi e poi ritorna indietro e indugia sulla "cattura" dell'aggressore, per portarsi su Berlusconi al 14esimo secondo per immortalarlo mentre si copriva il volto e si portava dentro l'auto.

Saranno poi altre immagini e altri operatori a farci vedere successivamente qualche altro particolare...

Steve ha detto...

Siete arrivati pure a pensare che sia una montatura voi state impazzendo! non sto scherzando secondo me qui c'e' gente che sta andando fuori di testa...senza offesa ma c'e' da preoccuparsi!

Anonimo ha detto...

è palesemente una montatura...altro che impazziti, di elementi sospetti ce ne sono un infinità, troppe cose non quadrano..ma tanto, chissenefrega no? nessuno arriverà mai anche con prove concrete e solide a dimostrare in televisione che abbiamo assistito ad una scena da film anzichè a una vera aggressione...cazzo gente ma aprite gli occhi x una volta..

Anonimo ha detto...

Ho già inoltrato a Maroni questo articolo. Mi sembra abbastanza cretino e folle ma credo che vi si possa rilevare il reato di calunnia.

Angela

Riccardo ha detto...

Dovresti vergognarti a fare tutte queste illazioni compresi quella banda di pecoroni cerebrolesi che ha scritto i commenti in tuo favore.
Considero le persone come te molte pericolose perché possono facilmente (come dimostrato attraverso il tuo blog) plagiare menti deboli e senza una capacità obbiettiva sulla realtà delle cose. Ecco perché mi auguro che ben presto vengano oscurati i blog che diffondono violenza e sopra tutto come nel tuo caso plagio e falsità. Vai in ospedale al San Raffaele a constatare come stanno le cose... come hanno fatto anche molti parlamentari di sinistra.
Vergognati !

terry ha detto...

Sono completamente d'accordo con l'autore... qualcuno ha provveduto a segnalare a Maroni.. come con la maestra all'asilo... E cosa dovrebbe fare maroni, impedire la libertà di pensiero come in uno stato di polizia? Non ti preoccupare siamo in tanti a pensarla come te, siamo convinti che sia una montatura perfetta.

Giordano Bruno ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Giordano Bruno ha detto...

Non capisco cosa ci sia di male ad avere dei sani sospetti su qualcosa che, nella migliore delle ipotesi, può indicare una sottovalutazione da parte Sua del pericolo che si corre quando si è sovraesposti (parlo soprattutto dei mitomani, i quali, pensa un po' potrebbero colpirlo semplicemente per poter scrivere il loro nome nella storia, te lo immagini?).
In altra parte parlavo di 10-15% di probabilità del sospetto che si possa trattare di una montatura. E ovviamente se potessi andare a verificare di persona al San Raffaele sarei ben felice sia di portargli i miei auguri (che sono sinceri e NON DA LACCHE' come quelli di qualcuno) che di rimuovere quel sospetto e di dire pubblicamente quì che montatura non e' ma che effettivamente l'aggressione e soprattutto il danno ci sono stati realmente.
Ora vedi, voi mediaticamente controllate sia gli orientamenti che le coscienze di milioni e milioni di persone, e vi preoccupate che qualche centinaio di "cretini e folli e cerebrolesi" come ci avete definiti, osino sospettare che possa trattarsi di una montatura?
Devono essere ben poco valide le vostre ragioni se passate così facilmente agli insulti anziché dimostrare sic et sempliciter che ci stiamo sbagliando.
Dimostratecelo e ve ne renderemo venia e grazia!!!

Steve ha detto...

Beh quando avete le prove parlate ora sono solo vostri sospetti da malati mentali

Marko ha detto...

Partendo dal fatto che si tratta di supposizioni, che motivo avete di scaldarvi tanto e insultare il creatore di questo post? Perchè leggendo un po' quà e là mi sembra che sappiate fare solo questo, girate di blog in blog ad insultare la gente... e se invece provaste a fare capire le vostre convinzioni?? dite a noi di portare le prove, e a me sembra che ce ne siano abbastanza per destare qualche sospetto (e attenzione... ho detto "sospetto", non si parla di certezze), convincimi che non è così e te ne sarò grato, perchè se invece si rivelasse una montatura significa che siamo messi proprio male!

Anonimo ha detto...

Ma se cosi' fosse dovremmo anche concludere che Bersani e Penati sono parte integrante del complotto, visto che sono andati a trovarlo all'ospedale.
Oppure sarebbero cosi' fessi da non accorgersi che le ferite non ci sono.
Mi pare un pò difficile da credere.

Anonimo ha detto...

una persona che è DEDITA e SCHIAVA della sua immagine si farebbe rovinare il viso? siete dei ritardati

Giordano Bruno ha detto...

Alla nostra cara Angela delle ore 16.13 che scrive queste stupidaggini:

--------------------
Ho già inoltrato a Maroni questo articolo. Mi sembra abbastanza cretino e folle ma credo che vi si possa rilevare il reato di calunnia.

Angela
--------------------
Certo che ci vuole proprio una faccia da culo per scrivere certe cose!

Ecco ora prova a mandare anche questa replica al Ministro Maroni così tira che ti ritira finiremo col coinvolgere anche l'Accademia della Crusca per stabilire se sia più offensivo definire coglioni quelli come me o definire faccia da culo quelli che minacciano con la speranza di intimidire uno come me.

Marcella ha detto...

Dalle immagini..soprattutto se le si osservano fotogramma per fotogramma..le cose non quadrano! Sono convinta della montatura!!
Ooooh! l'articolo è stato inoltrato a Maroni? Ma che paura!!! Magari ti danno una caramella per aver svolto bene l'incarico!..Voi fomentate l'odio e la violenza!!
Qui si esprime semplicemente un'opinione..si può dissentire..non esser d'accordo ma non vedo nulla che fomenti violenza o altro.
Detto questo...sono anch'io del parere che dietro a quest'atto ci sia qualcosa di non proprio pulito.

Steve ha detto...

Marcella sei fulminata anche te! io scrivo perche' non avrei mai immaginato che la gente arrivasse addirittura a pensare che fosse una montatura. La considero una follia mentale pazzesca. Secondo me come ho gia' detto qualcuno sta impazzendo.

olipan ha detto...

bel divertissement...
ma secondo voi uno per fare una montatura si fa spaccare due denti e rompere il setto nasale?
ah no, forse i denti non se li è spaccati davvero, era una finta pure quella....
già ma allora Bersani che lo è andato a trovare in ospedale se ne è reso conto...
beh ma che vuol dire, sarà d'accordo pure Bersani al grande imbroglio....

e così via
bah, a me non mi convince affatto la base del ragionamento del post

Anonimo ha detto...

Anonimo ha detto...

Ho guardato anch'io i video attentamente e sono completamente d'accordo con la rappresentazione da te fatta. Per lavoro e per deformazione professionale sono abituato a vagliare ogni particolare, anche il più ininfluente apparentemente.

Aggiungo alla tua analisi il particolare che anche dopo, quando esce dall'auto, non c'è traccia di sangue né sulla camicia, né sul colletto, neanche sulle mani e il fazzoletto bianco, che si vede quando l'auto si sta allontanando, è intonso.

Mezzo litro di sangue perso, come ha dichiarato il suo medico, è tantissimo! Quando esce dall’auto ha smesso di sanguinare, per cui se avesse perso mezzo litro di sangue in quei pochi secondi, al massimo uno o due minuti, il sangue avrebbe intriso tutto il colletto della camicia e la camicia stessa.

Tra l'altro, la telecamera che inquadra il parabrezza, mostra come le persone sedute davanti e dietro cerchino di coprire la visione di cosa stiano facendo al Presidente in modo che non si potesse vedere.

Quel poco che si riesce a vedere è che, comunque, stanno agendo sul volto di Berlusconi e le ipotesi qui sono due: o stanno sporcando il volto di sangue o lo stanno ripulendo. Nel secondo caso, se lo stanno ripulendo, non si comprende perché quando esce il viso è sporco di sangue.

Inoltre andrebbe ricordato che Berlusconi ha lavorato come cantante, comunque come uomo di spettacolo, sulle navi da crociera, per cui non gli manca la capacità teatrale. Lo dimostra anche il suo solito "brio": barzellette e affini.

Diversamente tutti o quasi i suoi addetti alla sicurezza, che forse non sono abituati a recitare, non sembrano molto preoccupati per l'accaduto. Normalmente, in casi come questi, pur essendo gente che conserva freddezza d'animo e calma, comunque ha un atteggiamento quantomeno di concitazione e comportamenti dettati dalla velocità di uscire subito da quella situazione. Inoltre, nessuna regola di sicurezza potrebbe giustificarlo! E non credo che siano uomini alla prima esperienza! Non avrebbero dovuto far uscire il Presidente dall'auto ma avrebbero dovuto, diversamente e immediatamente, scappar via e uscire da quella situazione di altro potenziale pericolo.

Per quanto concerne l'oggetto che si vede nella mano della guardia del corpo, a prima vista sembrerebbe una boccettina, comunque, è un oggetto solido e non un fazzoletto. Questa è un’analisi che può anche essere fantascientifica, ma le immagini che si vedono sono la motivazione dei sospetti che viene naturale avanzare.

Sarebbe il caso che qualche magistrato aprisse un’inchiesta su queste ipotesi! Innanzitutto per allontanare ogni sospetto! Pertanto anche nell'interesse stesso della onorabilità e attendibilità di Berlusconi. In secondo luogo perché, se veramente queste ipotesi non fossero campate in aria, sarebbe mostruoso e pericoloso continuare a essere governati da una persona simile!

Presidente, se è tutto vero, auguri di pronta guarigione e cerchi di perdonare chi è responsabile di un gesto di cui non si è neanche reso conto, per il suo stato di malessere e disagio psichico. Diversamente, se è tutta una messinscena, sappia che la verità viene sempre a galla! Se riuscirà ad evitare qualsiasi conseguenza, perché l'avrà fatta franca temporaneamente, o Lei o chi resterà dopo di Lei, ne potrebbe pagare le conseguenze. Anche in soli termini di vergogna! Ci pensi. Nicola.

Mi sono firmato come anonimo perché non riesco a capire tecnicamente come si possa mettere il proprio nome, per cui lo faccio nel testo alla fine del commento. Per il cognome, scusatemi non è vigliaccheria ma, di questi tempi, non saprei da chi dovermi guardare. Oltretutto, per il lavoro che svolgo, ho la responsabilità di molte persone e non posso mettermi in mostra.

Ps: dimenticavo che il medico di Berlusconi ha assicurato che non ci saranno cicatrici e che, seppur dimesso, per due settimane deve stare lontano dalla politica e quindi non lo vedremo.....meditate gente...

Giordano Bruno ha detto...

Rispondo a Steve delle 20,29 che ha detto:
...La considero una follia mentale pazzesca. Secondo me come ho gia' detto qualcuno sta impazzendo.
---------------

Per tua memoria storica, (presumo che tu sia giovane quindi mi permetto di farti qualche precisazione), vorrei ricordarti che quando rapirono e uccisero Aldo Moro, molti di noi hanno avuto dei dubbi seri che fossero "brigate comuniste" visto che l'unico partito che ne usciva scornato era proprio il Partito Comunista.
Lo stesso quando gli stessi brigatisti cominciarono a fare attentati in lungo e in largo per la penisola e molti di noi capimmo che di rosso quei brigatisti avevano soltanto il nome.

Ebbene quando qualcuno osava appena accennare a un dubbio del genere ecco che si ergevano I DIFENSORI DELLA VERITA' RIVELATA e ci apostrofavano con queste stesse identiche parole:
...............
E' una follia mentale pazzesca.
Qualcuno sta impazzendo.
...............
Esattamente le parole che stai usando tu oggi.
Poi la storia ha dimostrato che AVEVAMO RAGIONE NOI e che QUELLE erano STRAGI DI STATO.
Ora a quel tempo come ai nostri giorni esistiamo 4 categorie di persone:

1) I visionari, come noi, che a volte prendiamo abbagli, e' vero, ma molto spesso ci imbrocchiamo giusto.
2) Gli acefali imbecilloidi che prendono sempre per oro colato tutto ciò che il primo "predicatore" inculca nei loro fragili cervellini.
3) I predicatori o se preferisci i "pifferai" che trascinano i loro "topi" dove vogliono loro.
4) Coloro che consapevoli della "pifferata" vogliono comunque e a tutti i costi difendere il pifferaio così solo per partito preso.

Poi esisterebbe una quinta categoria di coloro che non si interessano di queste cose e si lasciano scorrere tutto intorno, così, senza minimamente curarsi di ciò che li circonda.

Altre categorie francamente non ne conosco.

Ora, tu a quale categoria pensi di appartenere?

Anonimo ha detto...

analisi che non fa una grinza.

una considerazione: il sospetto di una messinscena arriva solo ed unicamente dalla rete che vogliono presto imbavagliare ..

altro su cui meditare ..

Giordano Bruno ha detto...

Caro Nicola sei ampiamente giustificato a non usare i tuoi dati anagrafici.
Non e' il caso quì, anche per evitarti fastidi da parte di altri utenti particolarmente facinorosi.
Del resto la privacy e' garantita, ma vale solo per i nostri rapporti interpersonali e non per la Magistratura che ha libero accesso ai dati di tutti noi attraverso le tracce dei nostri IP (senza considerare i tracciamenti che fa ECHELON dell'intera rete).
Quindi nessuno e' realmente anonimo.
Ovvero e' anonimo per tutti noi normali utilizzatori di Internet, ma non lo è per i nostri Providers e per la nostra Magistratura che comunque ha sempre accesso ai nostri dati, qualunque sito visitiamo e qualunque cosa scriviamo su Internet.

P.S.: Grazie del tuo intervento.

Anonimo ha detto...

bravo nicola, hai semplicemente esposto il tuo pensiero, io spero solamente ke si farà luce su questo "caso" kome anke nei suoi processi... appena ho sentito (nemmeno visto), ciò ke era accaduto, ho pensato ke silvio lo avesse pagato...
ps:se è una finta l'agrressione, xsino il fatto dei denti e del taglio sono una bufala, no??? Lorenzo B.

Anonimo ha detto...

Sono sostanzialmente d'accordo con le opinioni degli scettici e dei cui prodest? Vi consiglio di guardare ben bene questo video: IL MOMENTO ESATTO QUANDO VIEN COLPITO SILVIO BERLUSCONI AL VISO 13/12/09 (YouTube, 0:28, http://www.youtube.com/watch?v=wYF575mDVAA).

Osservate attentamente la scena, come si fa quanto si cerca di scoprire il trucco di un prestigiatore: come mai Berlusconi aveva già nella mano sinistra, nel momento stesso in cui viene colpito (senza che nessuno glielo passi dalla SUA sinistra) un panno sacchetto di plastica (???) nero lucido, che si porta al volto, mentre con la mano destra si copre completamente il naso e la bocca? Provate a guardate la scena ripetutamente, ricorrendo al "fermo immagine" (usando alternativamente, e in rapida sequenza, i comandi "start" ► e "pause" ║ ) ...

... ancora qualche perplessità? Allora guardatevi questa sequenza fotografica: "Berlusconi aggredito: la fotosequenza" (http://www.repubblica.it/2006/05/gallerie/politica/berlusconi-aggredito/1.html), in particolare il fotogramma 2/12 ...

… mi auguro che, come minimo, la statuetta del Duomo di Milano sia stata immediatamente acquisita e sigillata e sia ora nelle mani del magistrato. Dovrebbe essere facile verificare se ci son sopra tracce di sangue umano (non sangue di pollo, o magari rossetto), ovviamente dello stesso DNA di Berlusconi …

Anonimo ha detto...

Un ultimo indizio.HO SENTITO DA UNA GIORNALISTA CHE C'E' UN GIALLO,LA STATUETTA SCAGLIATA CONTRO BERLUSCONI E' SPARITA.FATE VOI LE VOSTRE CONCLUSIONI

Anonimo ha detto...

scusate l'intrusione ma sto analizzando da profano il video e volevo aggiungere questo elemento:
il trauma che produce la rottura di 2 denti e la frattura del setto nasale dovrebbe essere abbastanza violento, l'impatto con il corpo contundente avrebbe dovuto far deviare in maniera netta il capo del premier, tutto ciò non è avvenuto, si vede solo l'ombra dell'oggetto che potrebbe addirittura non essere nemmeno andato a segno.
http://www.youtube.com/watch?v=wYF575mDVAA
Renzo

Anonimo ha detto...

provate ad immaginare ad un pugno che spesso non produce nemmeno danno, il capo ruota chiaramente dalla parte opposta e la rotazione sarà più accentuata se non ti aspetti l'arrivo del colpo e i muscoli del collo sono rilassati.
Renzo.
scusate l'intrusione ma sto analizzando da profano il video e volevo aggiungere questo elemento:
il trauma che produce la rottura di 2 denti e la frattura del setto nasale dovrebbe essere abbastanza violento, l'impatto con il corpo contundente avrebbe dovuto far deviare in maniera netta il capo del premier, tutto ciò non è avvenuto, si vede solo l'ombra dell'oggetto che potrebbe addirittura non essere nemmeno andato a segno.
http://www.youtube.com/watch?v=wYF575mDVAA
Renzo

Anonimo ha detto...

allucinante, è tutta una pagliacciata, non ho parole...

Vi consiglio anche questo blog:
http://aceontheriver.splinder.com/post/21879844/L'aggressione%20a%20Berlusconi%20è

corrado ha detto...

L'attentato a Berlusconi appare alquanto inusuale e "tempestivo", visto le difficoltà in cui versava di recente la sua reputazione di uomo politico. Se poi avete ascoltato la relazione del ministro dell'interno che ha indugiato non poco tempo sul fatto che bisogna oscurare alcuni siti internet che inneggiano alla violenza contro il Silvio Nazionale, se aggiungiamo la segnalazione di chi è stato iscritto contro la sua volontà ad uno di quei gruppi di Facebook anti-Berlusconi, se aggiungiamo che di recente la CIA ha mostrato l'intenzione di mettere sotto stretta sorveglianza Facebook e Youtube ... beh le coincidenze sono decisamente troppe.

PS: ti ho segnalato in un mio articolo

Biagio ha detto...

Bravi ragazzi, ottimo articolo e commenti sensati; è un sospetto che ebbi pure io già a mente fredda, un'oretta dopo il fatto. E' una sera che cerco sul net conferme ed opinioni, e mi fa piacere di non essere il solo nel dubitare.

Che la cosa possa essere simbolica, e quindi assai potenzialmente artefatta, potrebbero provarlo già un paio di indizi formali, che nessuno ha finora messo in conto: in primo luogo, Tartaglia, il matematico 500esco, si chiamava così perchè fu ferito alla bocca (da un francese), ed inoltre morì proprio un 13 dicembre. E' indiziario anche che Berlusconi non sia stato portato in un qualsiasi ospedale, bensì al suo san Raffaele, lontano da indiscrezioni, circondato dai suoi dottori, che hanno diffuso la tesi del perdonatore di buon cuore, che si meraviglia di come mai in giro lo vogliano così male. Non dico che possano essere complici: ma è anche possibile che una persona disperata decida di farsi danneggiare, sebbene in maniera leggera, sapendo che non accadrà nulla di grave. Del resto, qualora la psicologia del soggetto si leggesse secondo le tesi montanelliane, passare dalla pseudologia auto-convincitiva ad "altro" il passo non sarebbe certo lungo.
Quanto al resto, l'oggetto (che abbia o meno colpito il bersaglio in pieno), pare essere lanciato di modo da evitare una rotazione, quindi sì da atterrare con la base, evitando di conficcarsi con le guglie.

I miei complimenti. Mi fa piacere che in questo povero paese non tutti i giovani siano incapaci di trarre persino i ragionamenti più elementari, senza farsi plagiare da certi "pifferai". spero che troviate altri indizi e prove: sarebbe la più clamorosa messinscena del decennio.
A pensar male si farà pure peccato, ma spesso ci si azzecca...

Saluti,
B. Catalano.
www.alexamenos.com

Anonimo ha detto...

Fare supposizioni è da pazzi o meschini? Perchè informarsi e documentarsi liberamente dovrebbe essere un atto violento? Se continuate a guardare la tv e il grande fratello è ovvio che credete a tutto quello che vi fanno vedere.
Credete a ciò che volete ma non criticate chi si prende la "libertà" del dubbio...

Miguel de Servet ha detto...

@ Biagio (15 dicembre 2009 23.50)

Anch'io so fra quelli (mi sembra non pochi, bazzicando in giro per la rete), che propendono per la teoria della messa in scena.

Sono affascinato dalle curiose "coincidenze allusive" con Niccolò Tartaglia:

* il cognome/soprannome, uguale a quello dell'aggressore
* la ferita alla bocca
* la data, 13 dicembre

Però, scusa, non capisco il senso di quella tua frase, "[c]he la cosa possa essere simbolica, e quindi assai potenzialmente artefatta ...". Se davvero, come suggerisci, il riferimento a Niccolò Fontana, il matematico noto con il soprannome di "Tartaglia" fosse una "firma", sarebbe una specie di "messaggio crittografato", questo avrebbe senso solo se fosse, appunto un … messaggio.

L'ovvia domanda sarebbe: che messaggio, e per chi?

L'unica spiegazione che mi viene in mente è che Berlusconi si sarebbe già preparato alla possibilità di venire scoperto, e che, con la "firma", pensasse di potersela poi cavare (come ha, in effetti, già fatto in altre occasioni), dicendo qualcosa tipo:

"Il mio era solo uno scherzo, e la prova è che è 'firmato'"

Scusa Biagio, ma credo che, anche ammesso, Berlusconi perderebbe comunque ogni credibilità (residua), e anche quelli che ora lo sostengono potrebbero incazzarsi di brutto.

Oppure hai qualche altra "spiegazione"?

pa0lo87 ha detto...

Ecco cosa significa la censura, non ho letto tutti i commenti, mi sono fermato alla signora che segnalava a Maroni, allora signora... siamo un paese democratico, fino a prova contraria, qui si pongono dei dubbi, se tutti stessero zitti e muti e fossero senza dubbi, non avrebbe un pc tra le mani e io non sarei qui a scriverle. Segnalo lei a Maroni per ignoranza abissale, tentativo di censura, e disturbo del ministro per una cazzata.
Tornando al topic...
Ieri stavo proprio parlando con mia madre sulla questione, ho detto subito che in un attentato, quale sembrava, i capi di stato vengono presi di forza, coperti dalle guardie, etc, guardate i filmati di Kennedy a Dallas, gli agenti si sono lanciati sulla macchina, che andava sparata all'ospedale, rischiando anche la pelle. E poi voglio dire i fan li poteva salutare un'altra volta, a meno che non fosse convinto che Tartaglia era solo, psicopatico e senza piani di riserva...
Per il sangue non avevo visionato le foto, certo è pazzesco che la camicia sia linda, manco in biancheria te la rendono così, e poi quando esce dalla macchina sembra veramente pomodoro spalmato sulla faccia.
E il sacchetto? dai cosa ci fa un sacchetto lì?
Ferite evidenti: un taglio sotto l'occhio e un segno sul labbro che in 2 minuti ha coagulato manco fosse alieno, va beh...
Una sola cosa dicevo ieri che non quadra: la sua malattia (so già che mi denunceranno a Maroni per averlo detto).
Allora chiamiamo le cose con il loro nome, Silvio è malato, è ninfomane, e questo è palese, ma anche fissato con l'immagine; si mette più cerone di chiunque, perchè dovrebbe farsi vedere in quello stato? avrebbe preferito altro secondo me; tutto dipende dalle mosse future, se ne trarrà vantaggi allora potremo trascurare questo elemento. Per mosse future non intendo i 5 punti di consenso che si perdono in 2 giorni, ma mosse tipo censura, censura dei siti web, restrizioni sulle manifestazioni e via dicendo...

pa0lo87 ha detto...

aggiungo dopo aver visto questo video (http://www.youtube.com/watch?v=wYF575mDVAA) e letto altri commenti:
1. ma la sicurezza non ho capito cosa faceva, nel video paiono immobili, dopo qualche secondo si svegliano e lo prendono, ripeto andate a vedere video di tentativi di attentati ai capi di stato, questa è una bufala
2. sarei curioso, e magari giovedì passo dal duomo, compro la statuetta e la peso, di sapere appunto quanto pesa, secondo me parecchio e silvio si muove come se fosse stato colpito da un pugno o da 2 dita negli occhi.
3. la statuetta non era benedetta o mandata in terra da Dio, per cui da qualche parte dovrebbe essere... dove? secondo me non esiste!

flblu ha detto...

Anch'io penso che sia tutta una pagliacciata

Anonimo ha detto...

Una considerazione su chi crede che non sia una montatura, perché nessuno rischia di farsi molto male potenzialmente: lo fa se sa che non sarà colpito!

Non vorrei sbagliarmi ma, in una delle foto dove si vede, non con certezza ma con molta probabilità, che non è stato colpito ma forse "volutamente" sfiorato, l'oggetto non sembra di colore bianco ma scuro (a me ha dato l'impressione che possa essere di un materiale leggero, forse stoffa, spugna od altro).

La statua del Duomo dovrebbe essere di gesso e bianca (non sono di Milano per cui mi rifaccio alle immagini della rete).

Tra l'altro, se fosse tutta una messinscena, non sarebbe difficile preparare prima un oggetto raffigurante il Duomo in polistirolo, plastica od altro materiale non molto contundente.

La circostanza che quanti siano andati a trovarlo in ospedale, compresi leader della sinistra, non prova l'attentato!

Lo avranno certamente truccato e avranno occultato le parti con cerotti bende o altro (anche se fosse vero l'attentato, a maggior ragione avrebbe comunque le parti del viso coperte da cerotti o bende).
Vi racconto un aneddoto.

Da ragazzo, molti anni fa, ancor prima di aver fatto esperienze teatrali e radiofoniche (per hobby), per far una cortesia a un amico molto birbone, lo abbiamo aiutato a simulare di esserci trovati per caso immersi in un conflitto a fuoco tra bande rivali (nella mia città del Sud in quegli anni la malavita sparava spesso e qualcuno involontariamente ed innocente poteva ritrovarsi casualmente coinvolto).

Vi risparmio il perché della storiella, ma vi dico che avevamo 14 anni e il mio amico voleva le attenzioni di una ragazza che oggi è sua moglie.

Bene, tra bende, cerotti, zoppicamenti vari e finto sangue...., abbiamo tenuto tutta la comitiva in balia di questa rappresentazione per oltre una settimana (alla fine era talmente divertente per noi che non abbiamo retto il ritmo del comportamento serioso e ci siamo rivelati).

Ho voluto dire questa storiella, non per farvi vedere quanto stupido ero ed eravamo, ma solo per far riflettere sulla possibilità di manipolazione che tutti hanno potenzialmente, immaginate chi ne ha gli strumenti.

Provate ad andare in una agenzia che si occupa di trucchi cinematografici!

Per coloro che pensano che noi sia stia vaneggiando, dico solo che questa non è una verità, per il momento non abbiamo prove provate, ma solo una ipotesi che le stesse immagini fanno venire alla mente. Non è un reato dubitare, è un delitto chiudere gli occhi! fascismo e nazismo son saliti al potere e nessuno al tempo avrebbe potuto crederlo possibile! Con questo non voglio dire che siamo in quelle condizioni ma solo che è doveroso farsi delle domande. Il dubbio, in tutte le cose, porta alla verità, non il contrario. nicola.

Anonimo ha detto...

State dando i numeri, per un attimo cercate di ragionare, se fosse stata davvero una montatura non avrebbero scelto uno psicopatico in cura da 10 anni, ma un tizio che poi si sarebbe dichiarato militante dell'IDV... ma già so che adesso direte che hanno scelto lo psicopatico perchè così la gente non pensa a una montatura... siete mitici, e un po' psicopatici, vi stimo e vi compatisco!

Anonimo ha detto...

ho i miei dubbi ..

consiglio la visione sul sito della rai

http://www.rai.tv/dl/RaiTV/diretta.html?cid=ContentSet-37f0f5d4-af33-48df-9281-2d46214c1b5d

.. il canale trenta secondi ha un inquadratura che non avevo ancora visto, mi pare si senta anche il sonoro dell'impatto ..

dubbi che comunque rimangono ..

Anonimo ha detto...

x il pazzo è stato scelto perchè non punibile? giusto per evitare di mandare in galera un loro complice, e comunque una persona facilmente manovrabile essendo uno squilibrato.....
cmq dopo un ora dall'"aggressione" i tg già descrivevano un quadro completo del "pazzo",e si sottolinea fortemente come la famiglia del "pazzo" votasse PD, (senza odiare berlusconi però!)

Anonimo ha detto...

xAnonimo del 15 dicembre 20.01:

"una persona che è DEDITA e SCHIAVA della sua immagine si farebbe rovinare il viso? siete dei ritardati"

Beh, forse tu non non hai la minima idea dell'esistenza di tecniche x la riconquista di consensi,leadershep eccc..

Anonimo ha detto...

Complimenti vivissimi:

quand'è che spunta un rettiliano con la maschera di Bush e un missile a forma di Duomo sulla spalla pronto per essere lanciato contro una nuvola per farla dissolvere e far scendere una nube tosscia di scie comiche su tutti noi??

Ah dimenticavo: alla fine il colpo di grazia ce lo darà il signoraggio bancario

ahahahahahahahahahahahah

SMETTETELA CON LA DROGA, CON GLI ALCOLICI E CON LE MINCHIATE E CRESCETE, COSI' FORSE RIUSCITE ANCHE AD ANDARA A LAVORARE, PARASSITI!!!

Anonimo ha detto...

Ci manca il tocco finale

dopo la lettera di pentimento di tartaglia, arriverà quella di perdono da parte del premier, in segno di bontà e pacificazione e l'aggiustamento di qualche legge!
Di tartaglia non ne vedremo l'ombra sarà detto rinchiuso in qualche istituto di recupero.
per le dimissioni del premier dall'ospedale è possibile che non avvengano in mattinata ma a sorpresa magari in serata per sfuggire il più possibile dalle telecamere
Renzo

Steve ha detto...

Ieri sera ho visto il video in TV e si vede chiaramente il tipo che prende l'oggetto e lo lancia. Si sente il rumore della botta.
Il sacchetto nero che aveva Berlusconi in mano era un regalo di un fan. Si vede tutto smettetela di dire cagate.
Addirittura c'e' chi dice che Maroni vuole CENSURARE il web. Maroni ha detto che sara' possibile perseguire legalmente verso chi scrive minacce di morte e inneggia alla violenza.
Questa e' l'ennesima prova che la gente su internet inventa le cose e traduce apposta male cio' che viene detto dalla destra. Vergognatevi

Anonimo ha detto...

a Tartaglia daranno il Nobel per il tiro al piccione, una nuova identità, la copertura dei pentiti con stipendio e una villa a miami. E magari sposa pure la figlia di Berlusconi come premio.

Ah, a proposito....

andate a lavorare fuffari inventori di porcate senza un minimo di ritegno e di vergogna (scusate, cazzata: la vergonga è una sensazione che parte dal cervello. No cervello, no vergogna)

Efforza dementi, meno male che ci sono..

Anonimo ha detto...

Non credo assolutamente alla montatura, però è innegabile che ci siano delle cose poco chiare: 1) appena colpito B si copre immediatamente il viso con un sacchetto di plastica. Dove l'ha preso? 2) Mezzo litro di sangue? MA dove? Non sono sporche nemmeno le mani. 3)Ridicolo poi che, appena subito un attentato, esca dall'auto per farsi vedere dalla folla.

Anonimo ha detto...

tu stai tra le nuvole quello non era un attentato, possibile che non riesci a capire la differenza tra un attentato, la reazione della sicurezza e il gesto di un disgraziato e la relativa reazione della sicurezza?
e secondo te un oggetto tirato con forza che colpisce una tempia che danni puo' provocare?

per colpa di persone infantili come te, molto probabilmente ci sara' censura in internet

Anonimo ha detto...

Ne hanno parlato anche io qui... http://tinyurl.com/ydqz7wh

Anonimo ha detto...

Al minuto 1,04 si vede una figura nera che lascia di soppiatto la scena del "fattaccio".

Rallentate al massimo e vedrete che era Batman, d'accordo con il Berlusca!!

Anonimo ha detto...

altro elemento
il mezzo litro di sangue perso

è facile intuire che un'emorragia è più accentuata nella fase iniziale dell'evento, la temperatura esterna non ha nessuna importanza.
Dalle prime immagini non si vede nessuna emorragia ma solo lievi coaguli che per definizione rappresentano la difesa corporale alle minime ferite.
La frattura delle ossa nasali può comportare una emorragia detta epistassi. questa emorragia è di tipo anteriore perchè tende a fuoriuscire dal naso e non va in gola (epistassi posteriore), quindi in caso di epistassi si sarebbe vista in maniera netta.
insomma dove lo ha perso tutto questo sangue?
Renzo

Anonimo ha detto...

Ma con tutte le "prove" e "documentazioni" comprovanti che avete in mano, da quello che si legge qui, perchè non fate una bella denuncia alla procura della Rep.?

Non dovreste avere alcun problema!

O avete paura che, dopo un'attenta analisi medica, riaprano i manicomi??

Steve ha detto...

Anonimo delle ore 10.11 il sacchetto conteneva foto regalate da un fan a Berlusconi!! cazzo ma e' stato detto 100 volte! basta malati di mente!!

Anonimo ha detto...

Poveri Eretici...

Zanzaribar ha detto...

quando uno si rompe il setto nasale il sangue esce a fiotti ...
com'è che l'emorragia si è subito fermata ?
gli avranno infilato subitaneamente un tampone su per il naso ???
misteri della natura !
ALOHA

Anonimo ha detto...

Anche il setto nasale era finto.. anche il duomo di milano era finto e pure la piazza.. tutti ologrammi

ah questi servizi segreti!!

Anonimo ha detto...

Scusa Giordano Bruno o biondo che sei:

""Un altro fatto è certo:
Ora con tutta questa gran montatura si continuerà a parlare (positivamente) di lui per i prossimi mesi a venire.
Di conseguenza il gesto di questo idiota e' stato TUTTO A VANTAGGIO DI BERLUSCONI.""

Anche di JFK si è fatto un gran parlare, poi.. dici che ne è stato contento pure lui di aver potuto trarne vantaggio??

Complimenti per il post

Giordano Bruno ha detto...

@ paolo87
Ci faresti una grandissima cortesia se procuri una statuetta del Duomo di Milano e la pesi.
Dico sul serio.
Sono in grado di calcolare tutto, a partire dall'energia cinetica e dai danni che puo' provocare l'impatto se conosco la massa (dal peso è facile risalire alla massa).

Vedi una cosa che (purtroppo per loro) i berluscones non sanno è che mai nessuna persona colta e intelligente diventerebbe un fan sfegatato di qualcuno (chiunque egli fosse, fors'anche Einstein in persona che pure stimiamo più di chiunque altro a questo mondo, ma NON LO DIVINIZZIAMO).

E purtroppo per loro e nonostante i tentativi di distruggere la scuola, la cultura e la conoscenza non riusciranno mai a chiuderci i nostri cervelli.

Oggi siamo in tanti, siamo in troppi e giammai riuscirà a dire come disse nel ventennio la buon'anima (riferendosi a Gramsci):
Bisogna impedire a quel cervello di funzionare!!!

Ma ci proveranno, oh state pur certi che ci proveranno!!!

Giuseppe RM ha detto...

beh, prima cosa a cui ho pensato... e visti meglio i filmati e analizzate le varie stranezze, la busta nera (non è un fazzoletto!), le procedure, l'impatto con il volto che sembra leggerissimo e la testa non indietreggia di un centimetro se non dopo due-tre decimi di secondo... e tutta la propaganda antidemocratica che ne è seguita e ne sta seguendo... beh,... non mi stupirei per nulla se fosse tutta una montatura, il duomo di gomma, il Tartaglia complice o plagiato, il sangue finto (tra l'altro mi sembra un pò troppo rosso, sembra proprio quello delle fiction mediaset). Capace di tanto lo è, ha fatto moolto peggio in passato...

xRobertox ha detto...

Sinceramente sono allibito dal fatto che ci sia gente che grida alla pazzia se esistono dei veri dubbi riguardo alla veridicitá di tutto l'accaduto. A parte il fatto che é dimostrazione che il clima di odio non é fomentato dall'opposizione ma dalla maggioranza.

Molta di questa gente probabilmente non ha alcuna memoria storica, dato che come citato c'é l'esempio degli anni di piombo dove c'era una corsa ad accusare le BR e la sinistra extra-parlamentare solo per scoprire che si trattava di eversione nera o di coinvolgimento diretto di organi di Stato.

Ma a parte questo, casi del genere, dove leader in momenti in cui il loro consenso popolare stá colando a picco, non sono nuovi. La storia é piena di casi del genere, non é cosí strano ipotizzare che sia una montatura creata per poter raccogliere maggiori consensi. Alla fine, se Roosevelt ha permesso ai giapponesi di causare danni enormi alla marina militare statunitense in modo da cambiare il pensiero dell'opinione pubblica sulla guerra, perché é cosí inverosimile pensare che Berlusconi si sia fatto consapevolmente ferire solo per arrestare la caduta di consensi?

Anonimo ha detto...

tutti i presenti erano in realtà degli attori...la scena è stata più volte riprovata nella camera da letto del premier...
è strano che Berlusconi dopo il colpo (eccezione fatta per il fotogramma in cui ha i pugni chiusi, cmq vicini al volto) si porti le mani nella zona colpita: non è il comportamento "istintivo corretto". infatti tutti sappiamo che la giusta reazione istintiva sarebbe quella di compiere col piede destro "tacco-punta-tacco-tacco-punta-tacco tacco". Inoltre è strano il sacchetto nero che stringe tra le mani (e dopo il colpo usa per proteggersi). DA NESSUNA RIPRESA si vede che il "sacchetto nero" è utilizzato per raccogliere gli omaggi dei presenti (riguarda il tuo video pede). in realtà nel sacchetto è nascosto Schifani che trukkerà il volto di Berlusconi con del sangue di mestruazioni di vladimir luxuria. Molti cmq hanno dubitato della presenza del medico: infatti per la bassa carica politica ricoperta da Berlusconi, per la giovane età e soprattutto per il basso rischio di attentanti nei suoi confronti è TROPPO STRANO CHE SI PORTI IL MEDICO DIETRO. e poi perchè c'erano tutte quelle guardie del corpo? e tutti quei poliziotti? e quelle transenne?
Inoltre perchè Berlusconi appena colpito non presentava nessuna fuoriuscita di sangue? da premettere che l'elevata temperatura dell'ambiente (0-5° circa)non avrebbe in nessun modo potuto ritardarla. è ovvio a tutti che in seguito ad un "taglio netto" la fuoriuscita avvenga PRIMA del colpo ( se ti tagli il dito SUBITO ti esce sangue???? )...tutti poi si stupirebbero se qualche dente fosse finto...
Da un sito cinese ho trovato l'oggetto che stringe in mano la persona, nella macchina con Berlusconi, : è un Tel ef fo nin.

Anonimo ha detto...

Attenzione:

c'è un pazzo con un lanciarazzi di marzapane a forma di torre di pisa che gira per Arcore..

si dice sia un impiegato di mediaset appena promosso e istruito dai servizi segreti rettiliani che ha pure preso un bonus milionario..

deve far finta di far saltare in aria il premier, il quale tre giorni dopo si ripresenterà vestito di bianco e con l'aureola...

eh, cosa non si fa per il consenso

PS: per gli ologrammi ci pensate voi che mi sembrate molto ferrati in materia??

Shenandoha ha detto...

In questo mondo odierno viviamo in una sorta di pseudo realtà in cui non sappiamo più cosa è vero o falso... Comunque sia resta il fatto che quando il sig. B era molto amico degli americani qualche trucchetto se lo sarà fatto insegnare...
Se poi l' agressione è vera allora bè il fatto giova solo a lui e a coloro che continuano a sostenerlo...come diceva un tale il vero male dell'umanità non sono nè la morte, nè le malattie, nè tantomeno le disgrazie bensì la stupidità del uomo che è infinita.

Danx ha detto...

W i pelouches.
Bella idea cavolo!

Anonimo ha detto...

a tutti quanti: LEGGETEVI LA STORIA DI MICHELE SINDONA... appartenente alla p2 si fece sparare alla gamba da un medico sempre della p2 fingendo che fosse stato rapito da un gruppo di estrema sinistra.

RICORDATEVI LE STRAGI DI STATO!

BOLOGNA NON DIMENTICA!!!

Biagio Catalano - Debunker ha detto...

Ciao Michele, con il mio intervento volevo far notare essenzialmete uno stranissimo dettaglio, che serpeggia quasi come un "suggerimento", ovvero una "firma" beffarda (quasi per dire "vi buggeriamo sotto il naso, e dovete pure abbottare: non ce la farete mai a provare nulla". Alla luce delle caratteristiche del personaggio, la cosa non mi parrebbe impossibile), che, a parte fattori come lo stranissimo cortocircuito momentaneo di una security altrimenti efficientissima, il fatto che l'aggressore sia uno psicolabile (quindi tale da godere delle attenuanti per infermità mentale, "perdoni" e "scuse" a parte), e che Berlusconi sia stato portato in un ospedale amico, senza che nessuno possa averlo visto, fotografato e soprattutto toccato nel suo lettino, costituisce un ulteriore invito a considerare che l'eventualità di un artificio non sia certo impossibile.

Giordano Bruno ha detto...

Ad anonimo delle 13.03 vorrei significare che stranamente tutte le sue battute ironiche sono perfettamente realizzabili e che non occorre nemmeno essere dei Grandi Maestri della Fiction come il suo Idolo per attuarle; basterebbero già delle modestissime conoscenze tecniche e sceniche per realizzarle... scommettiamo?

Unico inconveniente: a che servono?

La scena con la statuetta del duomo di Milano invece altro che se serve!!!

Guarda, anche se fosse tutto vero bisogna riconoscere che per Lui è stato un evento Provvidenziale!!!

Se ci dimostrate che l'aggressione è vera allora sì che ci convinceremo anche noi che quest'uomo E' UNTO DAL SIGNORE!!!

Anonimo ha detto...

MAH...obiettivamente un po' la storia puzza (un po' tanto) specialmente per il momento politico in cui è avvenuta.
In seguito ad un trauma, vi è un istante (sottolineo un istante) di vaso costrizione, ma subito dopo il sangue, sopratutto dal viso e dal naso (e sopratutto perchè è freddo ..0°-5°, e di conseguenza a livello dei cornetti nasali e della mucosa nasale vi è una grande vasodilatazione , per permettere il riscaldamento dell'aria inspirata...)esce copiosamente..sopratutto se la perdita è dell'entità dichiarata( è un bel po' di sangue...non sono due gocce..)..e questo già è un elemento di dubbio...la camicia obbiettivamente dovrebbe essere sporca...
Le ferite sembrano vere...le foto sono sgranatissime è vero, ma per poter "truccare" ci vuole del tempo ...penso.
Sicuramente il gesto ha portato Silvio ad un aumento di gradimento, ma perchè gli italiani sono un popolo pecorone..e si fanno "emozionare" da questi eventi...
Penso sia sicuramente legittimo porsi dei dubbi, e penso che chi non lo fa pecchi un po' di ignoranza e di troppa "buonafede"...per il resto...mi piacerbbe vedere i punti di sutura...e sopratutto vorrei capire perchè gli è stata fatta una tac..e sopratutto da dove escono 20 giorni di prognosi??? ..
vabbè...complimenti per il blog ;)

La Dottoressa.

Anonimo ha detto...

“”1) Qualunque pirla decidesse di fargli un attentato non lo farebbe sicuramente con una "invisibile" statuetta del duomo di Milano””

Secondo me solo tu e qualche altro visionario hanno parlato e stanno ancora parlando di “attentato” nella vera accezione del termine!. Nell’affrontare questi argomenti sei serio come lo sbirulino dei tempi migliori!

“”2) Punto due, Lui che pure viene ripreso 24 ore su 24 da uno stuolo infinito di telecamere piazzate sempre nei punti strategici e che ci danno di Lui sempre tutte le immagini ad altissima definizione dalle quali si evince persino il colore della carta igienica del suo cesso, in questa occasione (storica peraltro) vi era appostato un unico teleoperatore con telecamera antidiluviana (immagini che fanno pena)””

In un qualsiasi video, visibile anche su youtube, anche il più scalcinato, si notano almeno 3 (tre) diverse riprese, motivo per cui, anche in questo caso, sei il solo o al massimo con altri 3 (tre) gatti a sostenere che le telecamere non c’erano. Poi cosa intendi per telecamera antidiluviana? Cioè secondo te sarebbero andati al museo della seconda guerra mondiale a cercare un reperto storico per fare apposta una brutta ripresa? Basta così o magari ci vuoi mettere anche qualche alieno cha ha fatto da regista??

“”3) …la cosa più ovvia e più immediata da fare per qualunque scorta di questo mondo che si rispetti, sarebbe stata quella di allontanarsi a tutta velocità dal luogo del misfatto ad evitare agli attentatori…””

Ancora!! Ma allora sei fissato, tu!!! Siete solo tu e Fede a parlare di attentato. Mica c’erano 50 assaltatori con mitra e bombe a mano: era un demente fermato subito e con un corpo contundente che ormai aveva lanciato (era disarmato ormai eheheh). Quindi cosa avrebbero dovuto saggiamente fare? Scappare in Svizzera???

“” 4) Punto 4 che potrebbe definirsi anche punto 1.A. In questi giorni lui è stato oggetto di dure manifestazioni di disistima e anche stasera durante il suo "comizio" rivolto a una folla irrisoria (o irrilevante come la definirebbe lui stesso) c'è stata parecchia gente che lo ha fischiato..”

Cosa significa esattamente folla irrisoria? Hai i dati della polizia sul numero di partecipanti?? Se vuoi io li ho ma preferirei li comunicassi tu, visto che hai contato questi irrisori.. ho pure un numero fornito da un sito collegato alla sinistra “dura”, quindi non certo di parte, giusto per un controllo incrociato. Vediamo quanto sono precisi i tuoi dati. E con “c’è stata parecchia gente che l’ha fischiato” invece cosa intendi? Lo sai vero che a fischiarlo erano solo quelle 210/220 persone dei centri sociali (magari tu pensi che un tifoso dell’inter allo stadio applauda agli iuventini!!)? Che erano lì a disturbare appositamente (quindi anche a fischiare)? Se lo sai, allora scrivi in malafede; se non lo sai scrivi cazzate e forse dovresti o documentarti meglio o stare zitto.
Ma non è che con quell’”irrisorio” hai un po’ confuso le parti!?!?

Anonimo ha detto...

EFFETTIVAMENTE IO,AVEVO PENSATO:MA PERCHè NON HA SANGUE DA NESSUNA PARTE DEL VESTITO(POLSINI ,COLLETTO CAMICIA ECC ,OLTRE IL VISO?COMUNQUE SULLA RIPRESA AVETE RAGIONE ,HA SEMPRE MILLE TELECAMERE PUNTATE E CHISSà MAI PERCHè ,IN QUELLA CICOSTANZA :UNA SOLA...!!!!!E POI CI SONO TROPPI PERCHè....POTREBBE ESSERE UNA STRATEGIA POLITICA ,VISTO CHE STAVA PERDENDO PUNTI,MENTRE INVECE ORA :è IL MARTIRE...

Anonimo ha detto...

Sono l'anonimo delle 13,03

Dunque:

qualcuno deve dimostrare a te che l'aggressione è vera?

Ommadonna, sei degno dei fuffari complottisti più incalliti!!

Vi svegliate un giorno, decidete che qualcosa che non vi va non è reale e poi spetta agli altri dimostrare che invece è reale!!!

E cosa facciamo per dimostrartelo? Chiamiamo Dio, sempre che per te possa essere imparziale, e lo facciamo deporre sotto giuramento?

Mamma che livello...

Luca ha detto...

Credo che esista un motivo per cui non esistano comici di destra, come mai da quel frangente non esca una sola persona capace di far ridere spontaneamente...
Comunque volevo sottolineare solo una cosa: tutti tendono a minimizzare dicendo che non si e' trattato di attentato ma solo di un pirla fuori di testa. Si bene, ma lo si e' imparato dopo.
Sul momento sarebbe potuta essere QUALSIASI cosa, anche un pirla fuori di testa con una giacca di tritolo.
E le guardie di sicurezza di tutto il pianeta solitamente vengono addestrate per il PEGGIO non per assecondare la vanita' di un uomo di spettacolo.

Luca

delusodatuttoedatutti ha detto...

nonostante sia plausibile, tutto questo è sconcertante...........

Anonimo ha detto...

Credo che esista un motivo per cui 4 o 5 dementi a turno si inventino le cose più strampalate...

eppure non riesco proprio a trovarlo!

Anonimo ha detto...

sì è una messa in scena,

quello non è il presidente del consiglio è il sosia di S. Berl. del Bagaglino

infatti, se ci fate caso, dopo la botta presa NON PARLA perchè si gli somiglia, ma non sa imitare la voce..........

eSSSe ha detto...

Egregio,

potrebbe dimostrare in qualche modo (ma inequivocabilmente) che quanto lei dice corrisponde al vero?

Luca ha detto...

il fanatismo e' uno dei tanti sintomi della stupidita'.
Prendere per oro colato qualsiasi cosa venga detta dai propri leader, non pensare, ripetere a pappagallo, rispondere con insulti, NON METTERE IN DISCUSSIONE niente e nessuno sono i caratteri distintivi delle menti povere.
Anche Galileo era un demente eretico e blasfemo quando ipotizzava assurde teorie sul fatto che il mondo non fosse il centro dell'universo. Per fortuna non si e' lasciato intimidire ed ha continuato i suoi studi permettendo a degli ignoranti del ventesimo secolo di non imparare niente da quelli come lui.

Anonimo ha detto...

Grande Luca, tu si la sai lunga.

infatti montare una sottospecie di cortometraggio alla spielberg su un fatto che solo un imbecille metterebbe in dubbio è esattamente come essere un novello Galileo

Meno male che me lo hai fatto presente tu!!

Ma va a ciapàl và, visionario nostalgico della fuffa

Luca ha detto...

inoltre qua si parla di ipotesi non di accuse.
Ipotesi perche' dubitare e' legittimo, come contestare e criticare.

Anonimo ha detto...

Bè mica bisogna fare delle accuse per mostrarsi dei perfetti fuffari, alcune volte le ipotesi sono più che sufficienti!!

Luca ha detto...

l'esempio di Galileo era per ricordare che non esistono verita' assolute, per quanto universali esse possano sembrare.
Ma sembra che al mondo ci sia ancora gente che non riesce davvero a concepire il concetto di dubbio.

Davvero non capisco perche' possa sembrare cosi' INVEROSIMILE che l'attentato possa essere artefatto. Come se nella storia non fosse mai accaduto tra l'altro...

Anonimo ha detto...

Ma siete tutti fuori di testa!!

Un uomo del genere ha soldi, potere, personaggi a disposizione, forze illimitate...

vuole farsi più forte? Una bomba che scoppia vicino alla sua abitazione "provvidenzialmente" diabitata per l'occorrenza e 5 minuti prima che arrivi lui sarebbe il top. Esempio, come puoi farne altri 1000!

Invece guarda un pç cosa ti organizza: un malato di mente che si infila in un comizio con una statuetta e gli rompe due denti!!!

Ma cosa bevete il mattino nel latte???

A proposito, visto le tue ultime:

mi fai qualche esempio di un leader che ha organizzato una cosa così demenziale quanto ridicola (se , come dici tu è appunto organizzata) negli ultimi 50 anni per rafforzare la sua leadership??

Anonimo ha detto...

http://www.corriere.it/gallery/politica/12-2009/berlusconi/3/milano-berlusconi-colpito-volto_d9ea1a04-e813-11de-8657-00144f02aabc.shtml#1

MEDITATE GENTE, MEDITATE.

Luca ha detto...

a tal proposito stavo leggendo questo articolo

http://blogghete.blog.dada.net/post/1207119678/SCARFACE

senza contare stragi e tragedie tutte italiane o ricordare come praticamente ogni guerra dello scorso secolo sia scoppiata in seguito ad eventi del tutto discutibili e come tutti questi eventi abbiano generato un certo tornaconto.

Io non voglio dire che quel che e' successo E' ASSOLUTAMENTE FALSO ma che se lo fosse non ci sarebbe da stupirsi. Che non e' fantascienza e che la storia e' piena di abbagli, falsita', menzogne, accoltellate alle spalle.
Io sono uno di quelli che e' convinto che nessun aereo si e' mai abbattuto sul Pentagono?
I comunicati dicono una cosa, le foto e il buonsenso un'altra.
Io generalmente tendo a fidarmi del mio istinto piuttosto che a farmi infilare la mano su per il sedere e a far parlare qualcuno al posto mio

Anonimo ha detto...

La prova inconfutabile.

Considerando le tante prove direi molto forti ma allo stesso tempo spiegabili in qualsiasi maniera, credo che la prova inconfutabile sta in questo filmato
http://www.youtube.com/watch?v=sRh8D636G4M&NR=1
a velocità normale l'occhio potrebbe essere distratto dall'ombra dell'oggetto che passa e che può far pensare ad un impatto sul viso, basta però rallentare la sequenza e appare evidente che il viso non si volti nella direzione in cui va l'oggetto ma si ritrae qualche fotogrammo più tardi come in un gesto d'istinto.
Qualche fotogrammo di ritardo sembrano irrilevanti tuttavia sono sufficienti a dimostrare che il viso non è stato deviato dall'oggetto contendente. infatti un oggetto scagliato con forza e violenza in grado di provocare quel tipo di danno avrebbe dovuto accompagnare il viso nella direzione della sua corsa negli stessi fotogrammi in cui appare.
Renzo

Luca ha detto...

Renzo, la fisica, la scienza, cosi' come la lingua italiana, la scuola e l'istruzione sono tipicamente di sinistra e quindi faziose e poco attendibili

Anonimo ha detto...

No, no, attendibilissime, figuriamoci

Ora che vedo meglio... ecco l'oggetto cos'è!!

L'aereo del Pentagono che passò sopra l'edificio senza che nessuno lo vedesse e se ne andò tranquillo e senza far rumore.

Riciclato domenica: anche in questo caso ha finto l'impatto ma poi ha virato ed è risalito evitando il premier.. e se ne è andato.

E meno male le telecamere erano messe appositamente da un'altra parte così nessuno se ne è potuto accorgere.

Bella organizzazione

Ehm, scusate.. volevo organizzare uno spavento a mia suocera.. qualcuno mi dà il cell del pilota che gli faccio fare un altra marachellata??

Grazie

Luca ha detto...

quando moriro' voglio rinascere berlusconiano o papaboy.
La vita dev'essere molto piu' semplice

Anonimo ha detto...

direi di no comunque questo potrebbe essere l'errore fatale del fantastico siparietto e cioè che il corpo contundente non sia neppure giunto a segno perchè anche un giocattolo di gomma per bebè (come è probabile che sia stato), avrebbe potuto dare una più realistica senzazione dell'impatto. In realtà il tartaglia ha preso bene la mira ma ha sbagliato ugualmente il colpo.

Anonimo ha detto...

Io invece vorrei rinascere visionario.. porca miseria per quanto mi sforzi non riesco a trovare un buon motivo per vedere nero anche durante una giornata di sole e non dormire la notte pensando a un sacco di teorie aliene.

Però, avendo la certezza di rinascere ogni volta, buttare nel cesso una vita su 100 per togliermi una curiosità... si potrebbe fare

naaaahhhhhhhhhhhh

Luca ha detto...

te lo consiglio, sul serio.
Anche se dovresti abituarti a pensare con la tua testa e dimenticarti della coscienza collettiva da alveare.
All'inizio e' disorientante ma poi ci si abitua.
Avere pensieri propri, mettere in discussione le cose, scoprire la verita' invece di ciucciarla dal capezzolo di qualcun altro e' una sensazione decisamente inebriante e che consiglio vivamente.
L'altra faccia della medaglia e' che ci si deve rassegnare a nuotare controcorrente, ma dopo un po' gli insulti fanno sempre meno male.
Un po' come le statuette del duomo.

Luca ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Anonimo ha detto...

Si hai ragione, pensare con la propria testa..

un pò come alzarsi ogni mattina accendere il pc e cercare un complotto per ogni avvenimento accaduto nel mondo (un incidente a chi ci sta simpatico = attentato; un incidente a chi ci sta sui coglioni = autoattentato)

Hai ragione dev'essere bello avere questa visione libera e .... binaria

e pensare liberamente, chiaro chiaro..

Anonimo ha detto...

Ah scusa, Luca

nel pensare con la propria testa è compreso il catalogare come chiunque abbia un opinione diversa dalla mia come uno di destra, un berlusconiano, un demonio o uno che non vede bene la realtà delle cose?

Cioè: mia realtà = verità, le altre sono da fascisti o da incompetenti?

Così per sapere eh

Anonimo ha detto...

Ok il fatto che sia una montatura è solo un ipotesi, nessuna prova ufficiale c'è o ci sarà a garantirla.
Ma una cosa è certa: Berlusconi stava attraversando un momento negativo in termini di consensi e questo soprattutto grazie alle ultimissime vicende (no bday, spatuzza) e un leader come lui che di tecniche mediatiche ne è maestro, non mi stupirebbe affatto che potesse aver insceneggiato tutto. Passare da martire, come in questo caso, o ancora essere al centro di scandali, come il caso Noemi, sono vicende che possono distruggere personaggi pubblici, ma se gestite in un certo modo , possono rafforzare il leader, e Berlusconi con tutto il suo entourage sono dei maghi in questo.

Anonimo ha detto...

""Bologna, 28-12-2003

Diverse perquisizioni sono state effettuate nella notte nel bolognese, e alcune sono ancora in corso, in merito al pacco esplosivo aperto ieri sera dal presidente della Commissione Europea Romano Prodi nella sua abitazione in via Gerusalemme. Altre perquisizioni erano già state fatte all' indomani delle esplosioni in due cassonetti per l' immondizia avvenuti nella serata di domenica scorsa in strada Maggiore, a pochi passi dalla casa di Prodi. ""

Due esplosioni precedenti eppure, nonostante massima allerta, scorta e polizia sui chivalà è arrivato pure un pacco bomba a casa sua?

Possibile per Prodi ma non per Berlusconi?

Ma sarà stato autoattentato o questo invece, visto che non è toccato al Berlusca, è reale e guai a chiamarlo diversamente?

Non avete idee vostre, per niente, non decidete con la vostra testa mai, siete assolutamente condizionati da una ideologia ormai talmente obsoleta da mantenersi tale solo nel suo aspetto violento; però fate la paternale agli altri sul decidere autonomamante!!!

Almeno difendetevi con orgoglio, decenza e dignità, invece di dare dei berlusconiani a tutti quelli che vi irridono solo perchè siete ridicoli e fazioni (voi si eoltre ogni limite di decenza)

Saluti

Mauro Cilaverga

daimone1084 ha detto...

anzi , voglio proprio osare...fra non molto questa notizia sarà data in tv, seguita dal solito teatrino di vespa , cicchitto ecc.ecc .Ancora una volta faranno passare per comunista chi sosterrà il complotto;sarà una delle tante strumentalizzazioni( a mio avviso puo' benissimo essere stato realmente aggredito, ma anche no) che continuerà a spakkare il paese in termini di consensi al fine di conservare il potere. Questo è il berlusconismo..basta però mi sono proprio rotto i coglioni. Alla fine, pero, mi fanno pena.. non si rendono conto che sono dei malati di mente; hanno dimenticato che sono esseri umani che vivono su questa terra come tutti noi...

Miguel de Servet ha detto...

@ Steve

[16 dicembre 2009 08.45] "Il sacchetto nero che aveva Berlusconi in mano era un regalo di un fan."

[16 dicembre 2009 11.07] "… il sacchetto conteneva foto regalate da un fan a Berlusconi!! cazzo ma e' stato detto 100 volte!"

E la fonte della tua preziosa informazione sarebbe???

Prima di rispondermi (se mai lo farai …), ti consiglio di dare un'occhiata a questo video, L'AGGRESSIONE DI BERLUSCONI E' UNA MONTATURA (YouTube, 3:20, URL: http://www.youtube.com/watch?v=KCkHADiqWWw)

Consigli:

1. Apri gli occhi
2. Usa la testa
3. Datti una calmata

Luca ha detto...

io dico quel che penso e di critiche ne ho anche e soprattutto alla Sinistra, unica colpevole del proprio declino.
Se do del berlusconiano ai vari soggetti che in merito a questo articolo si sono sperticati in insulti e offese e' perche' non saprei come altro definire questi fanatici.
Io non sto dicendo che la mia posizione e' giusta e la loro no.
Sto dicendo che avere un'opinione, un'idea o un sospetto sia lecito e che negare in maniera dogmatica qualsiasi cosa che si discosti dal bollettino ufficiale sia estremamente stupido.

Questa e' la mia opinione su questo tipo di atteggiamento, su questo modo di affrontare le cose, non sulla vostra fazione politica.

Miguel de Servet ha detto...

@ Biagio [16 dicembre 2009 14.13]

"… con il mio intervento volevo far notare essenzialmente uno stranissimo dettaglio, che serpeggia quasi come un "suggerimento", ovvero una "firma" beffarda (quasi per dire "vi buggeriamo sotto il naso, e dovete pure abbottare: non ce la farete mai a provare nulla". Alla luce delle caratteristiche del personaggio, la cosa non mi parrebbe impossibile) …"

Sicché la tua spiegazione è che le "coincidenze allusive" con Niccolò Tartaglia siano non già una "firma crittografata" a memoria futura (come provavo a ipotizzare io), ma una "firma beffarda" nei confronti di chiunque osi (a semplicemente fantastichi) andare a vedere il Berluska-Bluff.

Trovo la tua ipotesi plausibile, credibile, e … agghiacciante.

Anonimo ha detto...

"Questa e' la mia opinione su questo tipo di atteggiamento, su questo modo di affrontare le cose, non sulla vostra fazione politica"

Ma lo vedi che sei sempre tu che parli di fazione politica? Io ho notato solo gente che ha ironicamente e sarcasticamente valutato quanto avete scritto in 2/3/10, non saprei. Ognuno la pensa come vuole ma, da quello che ho velocemente letto sopra, sei l'unico che lascia trasparire un richiamo evidente alla faziosità politica.

Ripeto: puoi non essere d'accordo con il modo di esprimersi di altri ma giudicare chi pensa sia una bufala il tuo ragionamento come qualcuno che non sa pensare autonomamente, perchè contrario alle tue idee, è un gesto da megalomane, secondo me.

Vuoi la libertà di dubitare che sia reale l'aggressione? Accetta la libertà che qualcuno ti giudichi ridicolo, altrimenti siamo alla censura perfino delle opinioni altrui se non collimano con le tue


Mauro Cilaverga

Biagio Catalano - Debunker ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Biagio Catalano - Debunker ha detto...

Ciao Miguel, nemmeno le probabilità che possa trattarsi di un "hint", come dici tu, potrebbero essere remote: io propendevo ad una "firma" semplicemente mettendo la scelta in relazione al personaggio (che cretino non è: anzi, è un furbo di tre cotte).
Che possa esserci pure del beffardo, una beffa atroce ai danni di tutti, non sarebbe nemmeno da escludersi: in fondo, il "nostro" ama la beffa. E' un personaggio facetissimo, direi ameno. E magari proprio per questo potrebbe esser stato scelto un soprammobile del genere: d'altronde, "Milano lo ama".
La probabilità d'avere in scena "causalmente" un tale che si chiama Tartaglia, che ha a che fare con la matematica, che colpisce alla bocca un tizio proprio lo stesso giorno in cui, secoli prima, è morto un omonimo (tale da pseudonimo, ma comunque ufficialmente conosciuto con quell'appositivo), anch'egli lombardo (di Brescia), e giudicare tutto ciò "mera coincidenza", credo siano statisticamente ben remote.
Capisco i dubbi di chi critica l'ipotesi (sottolineo) della messinscena: chiunque ne dubiterebbe, avendo del proprio beniamino un'immagine messianica e moralmente impeccabile, persino quando pecca. Ma è anche vero che, come dicono gli americani, "truth is even stranger than fiction".
Che poi, tolte le ipotesi, il fatto debba rivelarsi per forza una "coincidenza", allora lo sarebbe di un tipo assai singolare, "à la Nostradamus" (il "premier profetico", come lo definisce un suo collaboratore lungo il tragitto verso il luogo del fattaccio...).

p.s.: se qualcuno mi fa la cortesia di cancellare il mio precedente post (quello cancellato da me), lo ringrazio: ho ripostato questo perchè avevo notato degli errori di battitura. Grazie.

no berlusconi ha detto...

Gruppo facebook che parla di questo.

http://www.facebook.com/pages/Tutte-le-verita-dellattacco-a-Silvio-Berlusconi/204354558310

E che si pone bene o male le stesse domande.

Anonimo ha detto...

Il programma MK Ultra

caro Miguel mancava solo la CIA

e mi sembrava strano che non venisse nominata, c'è voluto un pò ma alla fine... presente!!

Ora mancano i vaccini tossici, l'ologramma degli aerei sulle torri gemelle e l'accordo tra Obama e gli alieni dell'area 51

Complimenti, ora si che apriremo gli okki su qualcosa di serio veramente!!

pa0lo87 ha detto...

@ Giordano Bruno: posso anche comprarla e pesarla, il discorso è che qui non si sa se veramente è stata quella, oppure una di gesso, non è stata trovata la statuetta, esistono di tante dimensioni da pochi centimetri a 10/15, di metallo ma anche di altri materiali, anche vetro e plastica (e lo so perchè ci passo tutti i giorni di lì).
Quindi quale peso? consigli?

Anonimo ha detto...

premesso che tutto è possibile visti gli atteggiamenti agressivi e intimidatori degli ultimi tempi, e premesso anche che credo che il p.del consiglio si sia fatto male davero, guardando il video www.youtube.com/watch?v=wYF575mDVAA
c'è qualcosa che sembra strano anche a me, immediatamento dopo aver visto un oggetto passare davanti all'inquadratura, il pdc si tocca al volto e si ritrae ma soprattutto si vede una mano non sua toccarlo li dove vedremo sangue.
E' un attimo, è possibile avere reazioni così pronte?
Non lo so e, scusate, ma francamento mi sono stracciato i cosiddetti a forza di parlare di queste cose.
Siamo pieni di debiti, di disoccupati, di tristezza miseria e ignoranza, e continuiamo parlare di B or not B. Come se il resto fosse meglio.

Miguel de Servet ha detto...

@ Biagio Catalano - Debunker [16 dicembre 2009 17.39]

"Capisco i dubbi di chi critica l'ipotesi (sottolineo) della messinscena: chiunque ne dubiterebbe, avendo del proprio beniamino un'immagine messianica e moralmente impeccabile, persino quando pecca. [he … he …] Ma è anche vero che, come dicono gli americani, "truth is even stranger than fiction"."

Caro Biagio,

quello che mi preoccupa, anzi che trovo agghiacciante, è che se, come io propendo per credere, si tratta di una messinscena, addirittura di una messinscena con beffarda firma a mo' di sfida a "quelli che non lo amano", siamo davvero nella merda: quello che ci aspetta, non in un vago futuro, ma diciamo con l'inizio del 2010, è un'Italia da Millenovecentoottantaquattro (1984) alla George Orwell. Ovviamente …

Berlusconi = Big Brother

Amletico dubbio: resistere o emigrare?

Biagio Catalano - Debunker ha detto...

Miguel, non saprei dirti nemmeno per lontana ipotesi (non sono un veggente, nè pretendo di cogliere malafede in ogni espressione dell'"altro"), se per caso il "nostro" voglia costituire una sorta di "grande fratello", sebbene nell'ottica contorta di chi anelava ad un NWO (casereccio...) tramite la P2, tutto potrebbe starci; specialmente con il supporto degli increduli buonisti, pronti a ironizzare sui complottisti, ma ignari del futuro che attende chiunque deleghi qualcun altro di poteri pressochè incontrollabili. Chi ignora la storia, è destinato a ripeterla.
E' quasi certo però che determinati eventi, per messinscene o reali che siano, pur nella loro ridicolezza possano fornire a taluni megalomani, in preda a deliri d'onnipotenza (e soprattutto timorosi per l'imminente futuro), lo spunto per voler far sì che chiunque debba esser costretto a pensarla come loro, pena la censura. Procedure d'avvicinamento "graduale" alll'addomesticamento di internet, unica voce ancora non imbrigliabile che rimane ad un'opinione pubblica oramai satura di distorsioni? Non è certo, ma nemmeno così tanto impossibile.
Ciao.

Biagio Catalano - Debunker ha detto...

p.s.: Resistere, è ovvio. Sono solo gli ignavi, i faciloni e gli egoisti, ad avere il "coraggio" d'abbandonare la patria in mano ad avversari indegni persino di tale appositivo, proprio quando il paese avrebbe più bisogno d'aiuto e di verità. Ed è una richiesta che sta gridando molto forte.

Anonimo ha detto...

Come mai dall'ospedale non ci mostrano alcuna immagine per farci vedere che veramente "l'amore vince sempre"?

Come stanno veramente le cose dal San Raffaele, anche secondo la versione dei "veri democratici" che l'hanno visitato?
O dobbiamo credere ciecamente in San Bonaiuti senza poterci porre dubbi?

Una rottura del setto nasale in conseguenza della quale il naso non sanguina, non si gonfia minimamente e rimane esattemente della stessa forma di prima...questi sono i veri miracoli!

Miguel de Servet ha detto...

@ Biagio Catalano - Debunker [16 dicembre 2009 18.19]

Procedure d'avvicinamento "graduale" all'addomesticamento di internet, unica voce ancora non imbrigliabile che rimane ad un'opinione pubblica oramai satura di distorsioni? Non è certo, ma nemmeno così tanto impossibile.

Biagio,

credo proprio che "procedure d'avvicinamento 'graduale' all''addomesticamento di internet'" (come è in essere, per intendersi, in Cina, in Myanmar, in Iran, e altri simili "luminosi esempi" di democrazia …) saranno la "cartina di tornasole" del vero obiettivo a breve termine. Le parole di Maroni sono abbastanza eloquenti, e ho l'impressione che siano già in corso le "prove tecniche". Vedi un po' i titoli su Google News (http://news.google.it/news/story?um=1&cf=all&ned=it&num=100&cf=all&ncl=dEsmhhXcBRQKBzMLq50VT8X9QuQZM)

Spero solo che, visto che l'Italia fa (ancora) parte dell'Europa, sia un po' più difficile. Ma forse mi illudo …

Mal tempora currunt

Biagio Catalano - Debunker ha detto...

Caro Miguel... il fatto è che preferisco sempre evitare risoluzioni perentorie, dato il clima facilmente inquisitorio di questi ultimi tempi; le accuse di disfattismo e complottismo sono all'ordine del giorno, sai? :-)
Ciao.

Luca ha detto...

@Mauro Cilaverga: come ho detto parlo di "berlusconismo" poiche' le discussioni si sono quasi sempre risolte con insulti o riferimenti a improvvisate diagnosi di psicosi piuttosto che sulla confutazione delle osservazioni riportate nell'articolo portandomi a pensare di avere di fronte un chiaro caso di fanatismo forzaitaliano.
Hai ragione a correggermi per l'aver fatto di tutta l'erba un fascio.

Ma ti correggo a tua volta: la megalomania non e' dare dello stupido a chi si comporta parla e vive da stupido. Megalomania e' autoproclamarsi il miglior premier degli ultimi 150 anni

Anonimo ha detto...

Dunque, prescindendo dalla politica, stai modificando la realtà delle cose, inserendoci tue pontificazioni personali spacciandole come vere..
Vorrei analizzare i tuoi punti uno alla volta un attimo, dandoti interpretazioni alternative e le prove visive, se possibile, di ciò che dico:
1)E' stato detto e provato che Tartaglia fosse insano di mente e soprattutto che non fosse andato in piazza del Duomo con l'intenzione di ammazzare Berlusconi. Ha avuto un raptus, ha preso la prima cosa pesante che ha avuto a portata di mano e l'ha lanciata.
In più, secondo me, se la cosa fosse tutta una montatura, avrebbe avuto più effetto un proiettile ad una gamba o una coltellata in una spalla. Ci sarebbe proprio l'idea di "attentato"..

2)Ci sono foto e riprese del momento del lancio che mostrano proprio l'oggetto contundente in mano a Tartaglia (http://www.youtube.com/watch?v=pTekLE0cvgU) (http://www.youtube.com/watch?v=uSNGGW3bB94).

3)Il fatto che sia uscito dopo essere entrato in auto per fare la figura del martire, mi sa più di capacità di saper sfruttare la situazione dovuta al suo incredibile ego che probabilmente gli ha detto "esci esci,fatti vedere che cosi' magari ne si ricava anche qualcosa". su questo posso assolutamente darti ragione, ma dai video e dalle foto il suo sguardo è assolutamente sconvolto e spaesato, quindi, a meno che non si sia fatto 20 anni di accademia teatrale, la vedo abbastanza dura come cosa da recitare...

4)Parli del fatto che fosse già stato fischiato in precedenza ai comizi.. beh, sinceramente io non vado a protestare ad un comizio del pd o dell'italia dei valori solo perchè mi stan sul culo.. se si apre un dibattito, posso anche pensare di andarci ed esporre le mie idee/aprire una discussione, ma trovo che uno debba andare ad un comizio solo se interessato a sentire quello che i politico ha da dire. Poi posso farmi una mia idea e decidere di non condividere le sue.. di sicuro non credevo che lui si aspettasse un episodio del genere, sai quante volte viene contestato.. ci avrà fatto l'abitudine tanto da non farci più caso.

Poi ok, gli americani non son mai stati sulla Luna, le torri gemelle le ha fatte saltare l'amministrazione Bush e le scie degli aerei in realtà sono miscele chimiche spruzzate nell'aria per soggiogare l'umanità.
E' comunque sempre facile confutare tutte queste vicende, ognuno è libero di pensarla come vuole, ma certe forzature per avvalorare le proprie tese a volte sono un po' ridicole.. ti da troppo fastidio pensare che un pazzo possa aver preso VERAMENTE a randellate in faccia Berlusconi?

Luca ha detto...

no no e' probabilissimo che sia successo, di matti e' pieno il mondo.
Certi dubbi sono venuti dopo guardando le immagini. Te le ritrovi sotto, noti delle incongruenze e nascono dei dubbi.
Non e' nemmeno tanto improbabile che sia stato organizzato tutto a puntino per riconquistare consensi, io almeno da quel punto di vista la reputo un'ottima mossa.

Cosi' come se fosse uscito dalla macchina per ricavarci qualcosa, anch'io l'ho pensato all'inizio. Poi ho anche immaginato che nessuna sicurezza del mondo sotto minaccia ti lascerebbe quella liberta'.
Ora sappiamo che era un pirla isolato, sul momento sarebbe potuta essere qualsiasi cosa.
Non e' improbabile che sia tutto fasullo.
Pero' e' vero che sono solo illazioni e che per quanto dettagliate le analisi dei video non bastano.

Giordano Bruno ha detto...

Ad Anonimo delle 14,23 vorrei ricordare che il primo articolo riporta esattamente le mie impressioni così come da me registrate alle 2 di notte o poco più, ovvero poche ore dopo che era successo il fattaccio. E fino a quel momento non erano disponibili altre immagini nè altre registrazioni.
Tutte le altre "registrazioni" sono apparse l'indomani e di conseguenza avrei forse potuto dare una "aggiustatina" alle mie prime impressioni, ma siccome ritengo di essere una persona seria, ho deciso di lasciarle così come erano scaturite subito dopo l'aggressione.
Se leggi i successivi post ti renderai conto che se ho fatto qualche aggiustamento il dubbio di fondo comunque rimane ed e' una evidenza oggettiva che per quante fette di prosciutto possiate mettervi negli occhi sono lì a dimostrare quanto meno una "stranezza":

COME MAI LA CANDIDISSIMA CAMICIA E IL FAZZOLETTO NON PRESENTANO ALCUNA MACCHIA DI SANGUE?

Anonimo ha detto...

@ Luca

"Megalomania e' autoproclamarsi il miglior premier degli ultimi 150 anni"

Sono pienamente d'accordo con te. Lo penso di Berlusconi e lo penso di Di Pietro, fra tanti altri ancora, per esternazioni diverse.

"Ma ti correggo a tua volta: la megalomania non e' dare dello stupido a chi si comporta parla e vive da stupido."

Invece si: ancora una volta dai per scontato che TU SAPPIA E SENZA POSSIBILITA' DI ERRORE che chi ti sta di fronte sia stupido, parli da stupido e viva da stupido, mentre in realtà, per motivi opposti ai tuoi (i tuoi parametri di valutazione non dovrebbero essere considerati espressione della verità assoluta altrimenti non credo riuscirei nemmeno ad avvicinarti su qualsiasi livello), lui potrebbe ragionevolmente pensare la stessa cosa di te. Cosa ti dà la sicurezza? Il fatto che lui ti prende in giro? Troppo debole.

Chi ha ragione? Entrambi o nessuno dei due ma se dai per scontato che lo stupido sia lui sei già ad un passo dalla megalomania.

Inoltre: ho letto sopra che parlavi della possibilità di mantenere sempre viva l'attitudine ad avere dubbi su tutto o su molto; non mi pare tu lo metta in pratica, altrimenti considereresti più facilmente che la presa di posizione decisamente ironica o sarcastica di una o più persone possa anche avere un fondamento realistico o, almeno, logico.

E per come la penso io: simpatico o antipatico che sia, sbeffeggiare in due righe chiunque può essere anche poco educato (se non si eccede nella maleducazione e nello sproloquio non lo credo, mai) ma molti lo considerano estremamente offensivo. I molti che, troppo spesso, danno acili giustificazioni a slogan buttati ai 4 venti del tipo "ammazziamo berlusconi" o altri ancora.

Mauro C.

Anonimo ha detto...

"Ad Anonimo delle 14,23 vorrei ricordare che il primo articolo riporta esattamente le mie impressioni così come da me registrate alle 2 di notte o poco più, ovvero poche ore dopo che era successo il fattaccio. E fino a quel momento non erano disponibili altre immagini nè altre registrazioni."

Ah, però per montarci tutta la storiella era sufficiente?

Io non ho detto che sia vero o falso, da qualsiasi parte la si guardi!!

Ho contestato le definizioni di attentato quando stiamo parlando di un demente conclamato!

Ho contestato il nr delle telecamenre individuate da te!

Il discorso delle guardie del corpo!

Il nr di partecipanti e la provenienza di quanti fischiavano!

E per nuona parte di aueste informazioni, per darle corrette, non c'era bisogno di aspettare giorni dopo.

Ora tiri fuori la camicia linda e sorvoli su tutto il resto!!

Mi sa che più che di ricostruzioni sarebbe meglio parlare di coda di paglia

Luca ha detto...

io non considero stupida una persona che la pensa diversamente da me.
Io considero stupida una persona che si rifiuta di formarsi un'idea propria, di chi parla per partito preso, di chi crede nei dogmi, di chi non concede il beneficio del dubbio, di chi spara a insulti per non dover ammettere di non aver nulla da dire, di chi non capisce l'importanza del dibattito e di chi non tollera il dissenso.
Tutte queste cose possono contribuire per quel che mi riguarda a farmi ritenere una persona stupida, non chi comunque difende e sa difendere le proprie idee, non chi dimostra di sapere cio' che dice. Ed io mangio pasta e fagioli sia con bacchettoni comunisti che fascisti (nei veri sensi dei termini)

Miguel de Servet ha detto...

@ Biagio Catalano - Debunker [16 dicembre 2009 18.49]

"... il fatto è che preferisco sempre evitare risoluzioni perentorie, dato il clima facilmente inquisitorio di questi ultimi tempi; le accuse di disfattismo e complottismo sono all'ordine del giorno, sai?"

Biagio,

dalla tua reazione … prudente … (sembra quasi una … retromarcia …) mi pare che la cosa di Millenovecentoottantaquattro e del "Big Brother" l'hai presa abbastanza sul serio … :)

Giordano Bruno ha detto...

@Paolo87
Ho trovato questa notizia sul Corriere di oggi.
Speriamo sia corretta.

MILANO — «Non sono la lunga mano di nessuno». Il lan­ciatore del Duomo in miniatu­ra (7 centimetri per 10, 3,5 etti di peso), in isolamento a San Vittore, davanti al giudice Pao­la Di Censo ha ripetuto quanto detto al pm Armando Spataro, agli avvocati e allo psichiatra. «Quello che ho fatto domenica — ha chiarito Massimo Tarta­glia da Cesano Boscone, inge­gnere elettronico mancato — è stato frutto di un momento di rabbia che mi ha assalito al­l’improvviso... Non è vero che avevo pensato di aggredire Ber­lusconi alla mattina, non ave­vo nessun piano... Volevo ascoltare il suo comizio... Il pez­zo di plexiglas ritrovato nella sacca l’avevo infilato perché pensavo sarebbe potuto servi­re per difendermi in caso di di­sordini... ».

Anonimo ha detto...

ma dico io...che problema c'è ad alimentare dei dubbi su un avvenimento che anche matrix di ieri coi suoi ospiti parlavano di stranezze.. 1 le guardie del corpo sempre efficientissime che si lasciano beffare(strano), non si vede il sangue fino a che non entra in auto(strano), non si vede cosa facciano in auto(strano) non si capisce come mai non fili via l'auto del presidente(strano) non si capisce come mai voglia a tutti i costi scendere e fare sfoggio di sè..(strano) non si capisce come ma nessuna macchia di sangue nè su mani nè su camicia(strano) non si capisce come faccia uno con due denti rotti(immagina il dolore) naso infrazionato(immagina il dolore) a voler salire dove è salito e salutare come a farsi immortalare(strano), e che nonostante ferito questo gli venga pure permesso(strano) anche perchè nessuno sapeva se c'erano complici che sicurezza è? (strano) detto questo può darsi che siano solo stranezze..ma insomma è quantomeno STRANO!

Miguel de Servet ha detto...

@ Anonimo [16 dicembre 2009 19.05]

"… dai video e dalle foto il suo sguardo è assolutamente sconvolto e spaesato, quindi, a meno che non si sia fatto 20 anni di accademia teatrale, la vedo abbastanza dura come cosa da recitare ..."

Anonimo (ma perché non ti dichiari …?)

anch'io, devo dire, giudicando dalle immagini, trovo Berlusconi molto … "convincente". Come dici tu, " il suo sguardo è assolutamente sconvolto e spaesato" …

… però, pensaci bene, non stai forse sottovalutando il suo … "talento naturale" di attore?

Hai forse qualche dubbio che sia un GRANDE ATTORE?

Anonimo ha detto...

Quando si organizza un complotto di questo genere non s'informa l'interessato, altrimenti si rischia di far fallire il tutto, vi immaginate se berlusconi fosse stato informato prima? vi immaginate se bush fosse stato informato prima dell'attentato alle torri gemelle?

Anonimo ha detto...

aggiungo una domanda: dopo una botta del genere, con un oggetto scagliato da lontano, non dovrebbe gonfiarsi tutta parte colpita, e anche gonfiarsi parecchio? non sono un'esperta, è una domanda che pongo, magari sbaglio.. Elisa

Marianna C. ha detto...

Se c'è una cosa che posso dire a riguardo, è che anche io (ammetto, diffidente per principio) ho sospettato che fosse una montatura. C'erano diversi comportamenti che non tornavano all'appello, poi i risultati già si sapevano quali potevano essere, per cui, sul piano teorico, poteva essere persino plausibile (storie di uomini politici che si organizzano attentati ce n'è pieno il mondo).

Io spero non sia una montatura perchè significa, oltre ad essere un "gesto politico" tutt'altro che simpatico (se si scoprisse la credibilità di Berlusconi, già bassa, dove finirebbe?), porterebbe a una deriva assai meno rosea di quanto possa essere quella di "è stato un pazzo, la prossima volta stiamo più attenti, anche a creare climi del genere" (per stare leggeri e non ripetere le boiate di Cicchitto&c.). Tanto la strumentalizzazione era certa, anche l'uscire dalla macchina, nel caso non sia un auto-complotto, per farsi vedere, è degno del miglior attore.

Altra mia speranza (se posso dire, purtroppo ci credo meno che se fosse il complotto) è che le indagini sul caso vadano avanti in maniera corretta e che i magistrati analizzino TUTTI i particolari dell'evento (statuetta, indagini balistiche, ecc.) non solo per distinguere la responsabilità penale del Tartaglia (incapace di intendere e di volere? Atto premeditato?) ma anche per migliorare la sicurezza del premier, magari addestrando meglio le guardie del corpo. (che per quanto dica Maroni mi son parse un po' imbecilli, nel senso latino del termine)

Per quanto riguarda il gonfiore, io ho subito un colpo al naso con frattura e mi si è gonfiato tutto subito (anche senza sanguinare), tanto che i miei zii che mi vennero a prendere a scuola si spaventarono a morte.

Anonimo ha detto...

""Quando si organizza un complotto di questo genere non s'informa l'interessato, altrimenti si rischia di far fallire il tutto, vi immaginate se berlusconi fosse stato informato prima? vi immaginate se bush fosse stato informato prima dell'attentato alle torri gemelle?""

Questa è una delle più belle, da bufalaro di classe superiore!!

Per organizzare quell'attentato, così come i dementi complottisti per ogni cosa si muova a questo mondo vogliono far credere, ci sarebbero volute dalle 3000 alle 8000 persone (stima di parecchi esperti di terrorismo militare a 360 gradi), con tale e vasta forbice proprio perchè impossibile amche solo pensarla (se la mente non è malata) e sarebbe bastato che uno prendesse un febbrone il giorno stesso (1 su 8000!) per mandare tutto a quel paese.

Quindi: da 3 a 8000 persone non solo sapevano ma avevano un ruolo preciso e il presidente degli USA in persona NO

AHAHAHAHAHAHAH

Mi aspetto ora che qualcuno salti fuori a dire che Berlusconi è stato colpito da un oggetto invisibile scagliato da PREDATOR verisione anche lui invisibile

Maddai, più sesso e saba alimentazione, per favore!!

Ebbasta con questa storia di Berlusconi: tutti i gg dalla mattina alla sera avete in testa lui? Ma ve fa venire di mal di fegato a quanto pare eh?

Anonimo ha detto...

Allora io concordo su tutte quello che è stato detto dall'ultimo anonimo(Tutto abnorme e strano, se ti si rompe un osso in faccia o svieni o corri solo al pronto soccorso, te ne sbatti della gente cazz che potrebbe pure ricolpirti., non sapendo chi e cosa ti ha colpito)..in più aggiungo le stranezze che sono avvenute dopo..tipo la famiglia che dice x chi vota, ma nn è segreto il voto???..una montatura che sta' uscendo degna del film V che sembra quasi comica...tipo dimissioni mancate..accuse di occulte mandanze?!..accusa alla rete..prive del tutto di fondamenta..col fatto..
La stranissima coincidenza col matematico Tartaglia..
http://it.wikipedia.org/wiki/Niccol%C3%B2_Tartaglia
è quasi assurda di per se coincidenza anche col giorno 13dic S.Lucia
http://www.oculistainrete.it/santalucia.php
protettrice degli occhi..tutto questo è abnorme..
Sarebbe il colmo se mr.B perdesse l'uso della parola.. O_o in occasione di processi..proprio come il Tartaglia della storia..
Ripeto sembra tutta una regia occulta e se fosse vero mr.B sarebbe peggio del Joker di Batman..ma più perfido..
Ps.Naso rotto ti gonfia che nn ti riconoscono..neanche i fans più accaniti..
Poi a mio parere ho visto in tv la testimonianza del suo Prete e del suo dottore, no comment!!!!!!

KKK ha detto...

Una cosa è certa. Vedremo se il premier tornerà uguale a come l'avevamo lasciato....certamente si può fare visti i miracoli della chirurgia.....per quelli che non danno nemmeno spazio all'ipotesi gli direi di smetterla. Siete i soliti tifosi, sempre dentro al vs stadio tifando la vs squadra del cazzo. Cercate di ascoltare invece di parlare sempre con quel ca..o di "mi consenta" nel c..o. A quella che vuole denunciare, tipo Angela, ma fatti denunciare la f..a.

iLog ha detto...

Ed io aggiungo: Come é possibile che si fermi semplicemente il pazzo in questione, senza bloccarlo a terra e perquisirlo immediatamente?

Max Tartaglia: un candidato Manciuriano all'italiana.

P.S. La camicia insanguinata é quella che portava JFK a Dallas.

Anonimo ha detto...

Ora che lo guardo bene e me lo si fa notare, le cose strane sono davvero davvero tante. Cose strane e cose ai limiti del possibile. Niente sangue prima, solo dopo. Niente sangue sul colletto e sui polsini, niente sangue sulle mani, niente sangue sul fazzoletto. Comportamento semplicemente assurdo della sicurezza (ma che cosa li paghiamo a fare se non riescono a bloccare un tizio con un oggetto tenuto in alto, dandogli pure il tempo di prendere la mira?).
Mia ipotesi. Non era previsto, ma erano pronti alla messa in scena nel caso qualcuno avesse tentato di aggredire mr.B.

Biagio Catalano - Debunker ha detto...

Affatto, Michele: viceversa, avrei scritto con mio nome e cognome?
Ciao.

Anonimo ha detto...

un'accusa puo' diventare un complotto e il complotto finisce per perdere sempre.
E' chiaro che se hai delle convinzioni queste possono essere avvalorate da altri indizi che tu vedi in maniera chiara.
la difficoltà resta comiunque nel dimostrare alla popolazione che un'accusa è basata su dati certi altrimenti si fa il gioco di quelli che ci vedono un complotto.
In particolare voglio dire che l'accusa si dovrebbe limitare ad un fatto preciso, inconfutabile.
ribadisco che la logica fisica che si puo' ispirare alla nota legge di newton "Per ogni azione esiste una reazione uguale e contraria" è abbastanza esaustiva e il filmato dimostra che l'impatto sul volto del premier non ha prodotto una forza uguale e vontraria ma solo istintiva vistyo che va in altra direzione
Renzo

Anonimo ha detto...

voglio approfondire
la reazione istintiva è evidente perchè quando un corpo si avvicina al viso sia da un lato che di fronte uno tende a ritrarsi, visto che il movimento all'indietro è avvenuta poche frazioni dopo del presunto impatto.
se un corpo impatta su di un altro corpo due sono le cose.
1 o trova opposizione grazie alla legge della reazione uguale o contraria e allora rimbalza
2 oppure non la trova e trascina con se il corpo nella direzione in cui viaggia

Renzo

Biagio Catalano - Debunker ha detto...

Lo "sguardo vitreo e spaesato" potrebbe anche essere più che altro il risultato dello sforzo del portare avanti la mandibola, sporgere il labbro inferiore ed alzare il mento, per far vedere il "danno" (provate a replicare l'atteggiamento: che causerebbe, tra l'altro, un'iniziale difficoltà respiratoria con immediato aumento della ventilazione nasale per compensarla: cosa un pò ardua a tollerarsi, con il "setto fratturato"); qualora poi si trattasse di sangue scenico, solitamente composto da clururo ferrico e solfocianuro di potassio, direi che non siano proprio due componenti molto comodi da tenere a contatto continuato con le ghiandole salivari.

Anonimo ha detto...

Vorrei preisare una cosa, io sono un ex giocatore di calcio, ricordo di aver ricevuto una testata in uno scontro rompendomi setto nasale ed un dente e per almeno 15 minuti sono rimasto piegato in due a terra col sangue che usciva a fiumi come se avessero aperto un rubinetto,un dolore immenso alla testa, alla mascella ed all'arcata frontale. Indescrivibile... io ho solo 20 anni e sono rimasto rincretinito per almeno 15 minuti. Mi chiedo, come fa l'innominabile alla sua età a riprendersi cosi in fretta "dall'attentato?" Cavolo nemmeno superman sarebbe uscito dalla macchina dopo aver ricevuto un colpo del genere con frattura del setto e rotura di 2 denti che vi assicuro (quando avviene la rottura dei denti è la cosa più dolorosa che si possa provare)per "accettarsi che il suo attentatore non fosse linciato". (episodio biblico)... mha! Strano...

Miguel de Servet ha detto...

@ Anonimo [16 dicembre 2009 21.04]

La stranissima coincidenza col matematico Tartaglia è quasi assurda di per sé … coincidenza anche col giorno 13 dic S. Lucia protettrice degli occhi … tutto questo è abnorme …

A proposito di occhi, leggi un po' cosa ha detto Bruno Vespa a "Porta a Porta":

Roma, 14 dic. (Apcom) - Bruno Vespa dedica la puntata di Porta a Porta, in prima serata, all'aggressione subita dal premier Silvio Berlusconi ieri a Milano. Aprendo la trasmissione, il giornalista mostra un modellino simile a quello utilizzato dall'aggressore del Cavaliere. "Costa sette euro - dice Vespa - il Duomo è così bello, ma nessuno pensava così pericoloso: bastava che una guglia fosse finita nell'occhio di Berlusconi e avremmo fatto un'altra trasmissione".
[l'Unità, Notizie flash - grassetto MdS]

Sarebbe il colmo se mr. B perdesse l'uso della parola ... O_o in occasione di processi ... proprio come il Tartaglia della storia …

Ancora più curioso, se si considera che Tartaglia è non solo il soprannome/quasi-cognome del famoso matematico Niccolò Tartaglia, ma anche Tartaglia, maschera napoletana della Commedia dell'Arte, che non era muto, però … tartagliava …

Ripeto sembra tutta una regia occulta e se fosse vero mr. B sarebbe peggio del Joker di Batman..ma più perfido...

Beh, certo Berlusconi-Joker è un'idea affascinante, ma non nuova …

alexandre ha detto...

Dopo l'11 settembre si parlò di aerei arabi o di inside job e il dubbio su chi avesse ragione resta.
Questa volta si parla di fatto autentico o montatura e il dubbio su chi ha ragione resterà.
L'attentato è stato organizzato dai servizi segreti americani, maestri nei fotomontaggi, come quello su Saddam Hussein impiccato, in collaborazione con i servizi segreti italiani.
Se lo vogliono togliere dai piedi. Ergo, è finito per davvero.

Anonimo ha detto...

premetto che non ho idee politiche così ben definite da influenzarmi.... non credo che sia stata una montatura... ma i dubbi mi potrebbero venire... però a pensarci bene ho notato anch'io che il cameramen ha cambiato inquadratura nell'istante prima dell'aggressione... poi non credo che berlusconi in ospedale si sia fatto vedere da chi è andato a fargli visita... non sono sicura ma lino banfi ha dichiarato di avergli fatto visita ma il premier era in penombra.... a me dispiace enormemente per il premier e per quello che ha subito, immagino il dolore... ahi!!!!!!!!!!!però.... a onore del vero è stato detto che in quella busta nera nelle sue mani c'erano foto e /o documenti dati da una persona del pubblico... strano pensare che il premier accetti buste nere da sconosciuti... e la scorta non avrebbe dovuto impedirlo.... e poi sinceramente non era meglio una semplice cartellina in cartoncino.... cmq preciso che non credo che questo forum istighi alla violenza, ma è un forum di persone normali che come me fanno delle osservazioni... saluti

Anonimo ha detto...

Ciao a tutti.. mi è bastato vedere le scene 2-3 volte, sopratutto i filmati dei giorni seguenti per capire che è una scena da fiction... tralascio le tecniche di controllo mentale che purtroppo in Italia hanno attecchito abbastanza bene, ma la cosa più triste è che è tutto orchestrato alla perfezione da sempre, si vuole incanalare il popolo a pensare in un'unica direzione, mentre chi è critico, si fa domande e evidenzia delle anomalie è solo un "terrorista"... queste tecniche di cammuffamento le possiamo vedere ogni giorno, le abbiamo viste anche nel 2001, dove i bravi tecnici di 4 accreditate tv nazionali, a NYC in 17 secondi di ritardo hanno creato il modello da dare in pasto alla gente... l'appello più grande che mi verrebbe da fare è "Italiani, riprendetevi il vostro cervello"... qui stiamo perdendo ogni logica dell'esistere umano... buona fortuna a tutti...

Anna ha detto...

Sono convinta fin dall'inizio che questa è tutta una montatura (anche se in casa mi prendono per pazza). Bene sono contenta di conoscere altri pazzi.
Tanto non si saprà mai la vaerità.
Uscirà dopo le vacanze con la faccia ripulita.
Vedete che ci siamo dimenticati del resto?
Anna

Anonimo ha detto...

Se io fossi accusato di mafia o quantaltro, una sassata in faccia con al seguito quindici giorni di convalescenza, me la beccherei molto volentieri. Intanto nel frattempo un'altra legge con fiducia è stata votata...chiamatelo fesso...! fessi. Giordano Grispo

Anonimo ha detto...

Che cazzata è questa... non riesco a credere che la gente possa davvero pensare una cosa simile...
Io mi chiedo: ma secondo voi le persone che erano li (parlo di tutti) non hanno visto tutto??? le persone che erano li non avrebbero capito che si trattava di una montatura??
E poi ci sono dei commenti nel video che non mi tornano. innanzi tutto non è facile capire se l'oggetto lo sfiora o lo colpisca. Il fatto che il cameraman sposti la telecamera potrebbe essere una coincidenza oppure potrebbe aver avuto problemi con la ripresa, e cmq sia bisognerebbe indagare meglio prima di sparare commenti cosi.
Il sangue potrebbe essere uscito subito dopo essersi coperto. Infatti resta solo 1 secondo non coperto e quindi non si capisce bene se abbia riportato lesioni oppure no.
e poi mi domando: ma la foto con quell'oggetto spruzza sangue da chi è stata scattata?? ... Mostra tutto
e mi chiedo anche: sarà una foto VERA oppure un FOTOMONTAGGIO??
E' difficile quindi credere in questo video finche non avrete altre prove o testimonianze dei presenti...
E poi analiziamo bene la situazione.
Mettiamo per ipotesi che sia stato tutto organizzato dal PDL e cio... Mostra tuttoè che sia stata una montatura.
In questa ipotesi Tartaglia nel lanciare la stauetta avrebbe potuto sbagliare la mira e quindi avrebbe potuto colpire in un occhio Berlusconi accecandolo...
In seguito a questo osservazione chiedo a tutti: secondo voi Berlusconi avrebbe voluto correre questo rischio??? Soprattutto senza avere neanche una motivazione eclatante.....
Riflettete e smettete di sparare cazzate cosi enormi... INFONDATE

Miguel de Servet ha detto...

@ Anonimo [17 dicembre 2009 00.39]

… innanzi tutto non è facile capire se l'oggetto lo sfiora o lo colpisca ….

Ti consiglio riguardarti ancora per bene a questo video, L'AGGRESSIONE DI BERLUSCONI E' UNA MONTATURA (YouTube, 3:20), in particolare la sequenza fra la didascalia "passiamo alla seconda incongruenza, il lancio" e la didascalia "l'oggetto sembra sfiorarlo, addirittura sembrerebbe non colpirlo" (1:08 - 1:24)

1. Apri gli occhi
2. Chiudi gli orecchi
3. Usa la testa

Il sangue potrebbe essere uscito subito dopo essersi coperto. Infatti resta solo 1 secondo non coperto e quindi non si capisce bene se abbia riportato lesioni oppure no.

Non sono un medico, ma credo che l'uscita di sangue, per un trauma come quello che appare DOPO, sia pressoché istantanea. Resta comunque la stranezza che né il colletto, né le mani, né il fazzoletto che tiene in mano dentro la macchina hanno la benché minima macchia di sangue.

… e poi mi domando: ma la foto con quell'oggetto spruzza sangue da chi è stata scattata?? ... Mostra tutto e mi chiedo anche: sarà una foto VERA oppure un FOTOMONTAGGIO??

Scusa, ma stai per caso cercando di accreditare l'ipotesi che la montature l'avrebbero fatta gli "altri"? E tutto questo dop avere sparato subito un …

... non riesco a credere che la gente possa davvero pensare una cosa simile...

… scusa, non ti sembra di essere, come minimo, un po' … incoerente? Le "cose simili", per caso non è che le credi un po' a senso unico?

Mettiamo per ipotesi che sia stato tutto organizzato dal PDL e ciò... Mostra tutto è che sia stata una montatura. In questa ipotesi Tartaglia nel lanciare la statuetta avrebbe potuto sbagliare la mira e quindi avrebbe potuto colpire in un occhio Berlusconi accecandolo...

Prova un po' a pensare: Tartaglia teneva la mano bene in alto, in modo da lanciate la statuetta NON direttamente in faccia, MA "a spiovere". E questo è confermato dalla traiettoria che si intravede nel video.

In seguito a questa osservazione chiedo a tutti: secondo voi Berlusconi avrebbe voluto correre questo rischio???

In effetti, un po' di rischio c'era, e questo è perfettamente coerente con la frase di Bruno Volpe … ooops … Vespa nel suo "salotto imbottito" di Porta a Porta:

Roma, 14 dic. (Apcom) - Bruno Vespa dedica la puntata di Porta a Porta, in prima serata, all'aggressione subita dal premier Silvio Berlusconi ieri a Milano. Aprendo la trasmissione, il giornalista mostra un modellino simile a quello utilizzato dall'aggressore del Cavaliere. "Costa sette euro - dice Vespa - il Duomo è così bello, ma nessuno pensava così pericoloso: bastava che una guglia fosse finita nell'occhio di Berlusconi e avremmo fatto un'altra trasmissione".
[l'Unità, Notizie flash - grassetto MdS]

Soprattutto senza avere neanche una motivazione eclatante ...

Davvero ti sembra che le MOLTE "motivazioni" di B non siano già abbastanza "eclatanti"

Riflettete e smettete di sparare cazzate cosi enormi... INFONDATE

Cosa ne dici di "riflettere" un po' anche tu, invece di fare atti di fede a ... senso unico?

Juan ha detto...

Siete senza vergogna e sempre uguali..quelli che ''uccidere un fascista non è reato '',Aldo Moro nel bagagliaio ,Marco Biagi al creatore.
Vi bagnate per la diretta di Spatuzza .
La verita' è che siete solo una manica di violenti ottusi.

Anonimo ha detto...

E se per caso la statuetta (sparita) fosse stata di plastica o gomma?

benny ha detto...

Probabilmente il pannello nero è una parte del giubbetto anti-proiettile del bosygard. Ce ne sono moltssimi modelli e molti anche personalizzati,e forse l'intnzione era di coprire il volto di B. dalle foto laterali, do fotografi professionisti che fanno foto con macchine ad alta definizione. Poi visto che il "trucco" stava a posto lo ha abbassato.

Certo che è strano dal momento in cui Berlusconi ha accusato il colpo il suo viso non e' stato piu' visto se non dopo essere stato in macchina quasi 2 minuti.
In due minuti si fanno parecchie cose,ve lo assicuro,e quel volto insanguinato dove il sangue non gocciola e' molto molto strano.

Come è strano che un uomo di 73 anni che ha appena ricevuto un colpo sul viso cosi' forte da rompergli due denti (l'hanno detto i suoi medici) riesca a stare in piedi subito dopo.

Ragazzi,B. ha quasi sicuramente un impianto dentario,dove le corone,cioe' i denti finti ,sono "avvitati" nell'osso della mandibola. E un colpo che rompe due di questi denti si ripercuote nella mandibola provovando un dolore pazzesco,che spesso fa' perdere i sensi,perche' anche l'osso si puo' spaccare o incrinare.
Chiedetelo a qualche buon dentista,vederete che vi dira'..

Leggo il commento precedente e dico,certo che l'oggetto che si intravede di passaggio in aria prima di colpire B. puo' essere di gomma.
Come pensate che si facciano certe scene al cinema?
Nelle ferite lacero-contuse
il sangue inizi ad uscire un secondo dopo l'impatto,sul volto,dovuto alla grande quantita' di capillari l'uscita e' anche piu' rapida,e certo non smette dopo due minuti,che è il tempo che B. e' rimasto in macchina.
Lo sforzo fatto per uscire dalla macchina e l'involontario ma inevitabile movimento dei muscoli facciali non credete che avrebbe fatto uscire sangue da quel taglio sotto l'occhio?
E il mezzo litro di sangue che avrebbe perso dove l'ha perso?
Quindi a quelli che a priori negano che sia una follia pensare ad una montatura mi spiegano questa serie di incongruenze?

Insomma se non è una montatura tutta la storia e' sicuramente tutto mal raccontato.


Come sempre quando c'è di mezzo Berlusconi,del resto.

Anonimo ha detto...

Ankio sono un visionario e ne sono ben fiero......
Guardate anke i fotogrammi di quando esce dalla makkina...guardo e rigurardo il video ma santa madonna se trovo qualke medico ke mi spiega come fanno a rompersi due denti dalla parte destra se la statuetta e il "sangue" sono sulla sinistra... guardate bene i fotogrammi e rendetevi conto dell immensa presa x il culo

pescatore di baccala' ha detto...

Gli uomini di scorta a Berlusconi sembravao tutti dei baccala'.
Con tutta quella gente che faceva foto con telefonini e macchinette fotografiche un pazzo invece di tirare la statuetta lanciava 2 o 3 bombe a mano e nessuno se ne accorgeva.
Per questo è molto strano il fatto che la mcchina con Belusconi non si sia allontanata subito.
I baccala'-bodygard come potevano sapere che l'attentatore era uno solo e che non c'era piu' pericolo a rimanere li?

Anonimo ha detto...

Ma guarda un po il Tartaglia oggi ha dichiarato di votare per Di Pietro...ma va?
Ma qui c'è proprio qualcosa che no va!!!

Miguel de Servet ha detto...

@ Anonimo [17 dicembre 2009 03.08]

Soprattutto Ma guarda un po' il Tartaglia oggi ha dichiarato di votare per Di Pietro...ma va?
Ma qui c'è proprio qualcosa che no va!!!


E indovina un po' chi lo scrive, se non quella bella testa di … Fazzo de il Giornale … degno scagnozzo del suo delinquenziale direttore …

Siamo al vomito puro

Anonimo ha detto...

..immediatamente dopo l'"impatto" si porta le mani al volto avendo già quello che non è un fazzoletto ma pare una busta da monnezza nera (foto: http://www.repubblica.it/2006/05/gallerie/politica/berlusconi-aggredito/2.html); non ci mette nemmeno mezzo secondo, per cui doveva averla già in mano.
magistrale interpretazione!

Miguel de Servet ha detto...

Ultimissime dal San Raffaele

Il sottosegretario [Paolo Bonaiuti, portavoce di Mr. B] ha fatto riferimento anche alla bagarre politica scatenatasi tra gli schieramenti dopo l’aggressione di domenica. Nonostante gli appelli del Presidente Napolitano la tensione è ancora alta, ma Bonaiuti, comunque sostenendo le tesi della maggioranza, gioca il ruolo del mediatore: «Non ci si poteva aspettare un immediato calo dei toni. Nei mesi scorsi c'è stata una campagna di odio, una spirale, come se una molla pericolosa si fosse caricata per poi esplodere in quel gesto folle contro il presidente. Ci vorrà un po' di tempo per tornare alla normalità. Nell'incontro tra Berlusconi e Bersani ho visto però segni di buona volontà, sicuri e certi, da entrambe le parti ».
[agenzia multimediale italiana, 2009-12-16 17:05:06]

Eh già ... l'importante è isolare quel rompicoglioni giustizialista e anti-piduista di Di Pietro …

Elisabetta ha detto...

Ho letto tutti i commenti fin qui e pur nella follia della cosa ho riscontrato almeno civita' ed educazione nell'esporre le proprie opinioni. Almeno non ci sono istigazioni alla violenza e parolacce come su facebook.
A tutti coloro che pensano sia una montatura e cercano nei fotogrammi le conferme delle loro ipotesi assurde(per quanto plausibili, visto il diritto democratico alla libera espressione, purche' senza insulti) dico: per qunato non amiate il governo di destra, come potete solo pensare che un politico, Berlusconi o chi per lui, arrivi a macchinare una cosa del genere tanto complessa e in mezzo a centinaia di persone???
E' assurdo.
Il famoso finto-psicopatico secondo voi non confesserebbe in un futuro vicino la finta aggressione? E secondo voi un uomo come Berlusconi affiderebbe dopo tutti gli scandali d'Addario ecc.. il suo destino a una farsa inscenata da un povero mediocre, solo per avere piu' voti e oscurare il clima disfiducia?
Va bene contestarlo, ma questa e' una calunnia!
E' una cosa gravissima.
riflettete lontano dal partito politico e rendetevi conto che e' davvero imbarazzante anche solo pensare a una montatura.
No comment....

Miguel de Servet ha detto...

@ Elisabetta [17 dicembre 2009 06.53]

A tutti coloro che pensano sia una montatura e cercano nei fotogrammi le conferme delle loro ipotesi assurde (per quanto plausibili, [eh già …] visto il diritto democratico alla libera espressione, purché senza insulti) dico: per quanto non amiate il governo di destra, come potete solo pensare che un politico, Berlusconi o chi per lui, arrivi a macchinare una cosa del genere tanto complessa e in mezzo a centinaia di persone???

Guarda che non occorre che lo sapesse tutta la scorta: bastano una, massimo due persone. E poi, ovviamente il "medico personale" al san Raffaele (e poi il "prete personale", sempre al San Raffaele).

A proposito, chi sa che fine ha fatto la statuetta, che di sicuro dovrebbe recare tracce del sangue di Berlusconi, o quanto meno di suo materiale organico, con relativo DNA …

E' assurdo.

Se non fosse assurdo non funzionerebbe, non ti pare?

Il famoso finto - psicopatico secondo voi non confesserebbe in un futuro vicino la finta aggressione? E secondo voi un uomo come Berlusconi affiderebbe dopo tutti gli scandali D'Addario ecc.. il suo destino a una farsa inscenata da un povero mediocre, solo per avere più voti e oscurare il clima di sfiducia?

E chi gli crederebbe a uno psicopatico (vero, in cura da 10 anni), che per di più diventasse anche mitomane?

E non si tratta di "più voti" (non ci sono elezioni generali in vista). Ma soprattutto di passare dal ruolo di "killer" (di Boffo, per esempio) a quello di "vittima innocente": soprattutto delle "orribili e infamanti" accuse (come ha detto il fratello P2-ista Chicchitto in Parlamento) di mafia e di stragismo, per non parlare del resto.

Va bene contestarlo, ma questa e' una calunnia!

Una "calunnia" che è al vaglio della Magistratura …

E' una cosa gravissima.

Sì, è gravissimo che sul Primo Ministro di un Paese (ancora) democratico gravino simili sospetti, e che lui non trovi di meglio, per "allontanarli" da sé, invece di rendere al massimo trasparente il suo operato passato, che fare di tutto per sottrarsi al normale giudizio, con leggi ad personam che paralizzano il Parlamento e distruggeranno (ancora di più) la Giustizia, bastonando, un giorno sì e l'altro pure, giusto per tenere la tensione alta, tutte le altre Istituzioni dello Stato: il Potere Giudiziario, la Corte Costituzionale, il Presidente delle Repubblica …

Riflettete lontano dal partito politico e rendetevi conto che e' davvero imbarazzante anche solo pensare a una montatura.

Imbarazzante lo è davvero, ma non è smettendo di pensare, portando il cervello all'ammasso, e con la cieca "fede nel Capo", che il problema si risolve …

No comment....

Sì, non occorre (nessun altro) commento …

Anonimo ha detto...

Bombe alla cattolica. Idee?

Ecceeeeerto:

1) il giardiniere di Berlusconi travestito da pianta tropicale si è immesso nei corridoi il mattino, poi la notte è uscito dal travestimento e ha piazzato le bombe, riuscendo poi scappare a gambe levate dal tetto grazie a un mantello nero e delle ali donategli dal suo principale proprio per l'occorrenza. E' stato assunto nel 1979 e preparato per questo nei 30 anni passati!

2) la donna delle pulizie di arcore si è iscritta al corso di ricamo e cucito della bocconi circa 8 anni fa, per non dare nell'okkio, poi ieri mattina ha sostenuto il primo esame, sempre senza dare nell'okkio e, superandolo con pieno titolo essendo stata istruita in due ore da berlusconi che le ha posato le mani sul capo e l'ha benedetta, ha piazzato la bomba e se n'è andata come niente fosse (domani altro esame quindi attenzione..)

3) le guardie del corpo di berlusconi, dopo aver fatto la figura degli imbecilli (in particolare quello che lo ha coperto con un antiproiettili invisibile mettendolo e spostandolo in un nano-micro-secondo, si sono rimpiccioliti grazie ad un miracolo di berlusconi e sono entrati dalla serratura, hanno messo la bomba e poi sono usciti tranquilli a cavallo di un ratto di campagna che transitava di lì.

Ah scusate: c'era pure il cameraman corrotto e con la cinepresa del 1935, così per far qualcosa!

Bene, ora credo che berluconi da tutto ciò avrà solo vantaggi e quindi è evidente a tutti che è

TUTTA UNA MONTATURA

Miguel de Servet ha detto...

@ Anonimo [17 dicembre 2009 08.43]

Bombe alla cattolica. Idee?

Ecceeeeerto:

1) il giardiniere di Berlusconi travestito da pianta tropicale …
2) la donna delle pulizie di arcore si è iscritta al corso di ricamo e cucito della bocconi …
3) le guardie del corpo di berlusconi, dopo aver fatto la figura degli imbecilli …

Ah scusate: c'era pure il cameraman corrotto e con la cinepresa del 1935, così per far qualcosa!

Bene, ora credo che berluconi
[sic] da tutto ciò avrà solo vantaggi e quindi è evidente a tutti che è
TUTTA UNA MONTATURA


Primo, scusa, ma … no dovrebbe essere "Bombe alla Bocconi"? (la "donna delle pulizie di Arcore" non si era iscritta là?)

Secondo, scusa, ma … quali "vantaggi"?

Terzo, scusa, ma … per caso sei mica un prete? Perché "spiritosaggini" cretine come le tue si chiamano … "scherzi da prete" …

Anonimo ha detto...

AHAHAHAHAHAHAHAHAH

Miguel non so se sei piu esilarante quanto spari cazzate "serie" o quando fai lo spiritosone

AHAHAHAHAHAHAHAHAH

Anonimo ha detto...

Miguel

Sbaglio o ieri hai rimandato a un video in cui si indicava pure un programma della CIA con il quale avrebbero formato il demente che ha tirato il souvenir e ora mi vieni a fare la paternale???

E la CIA ci mette 10 anni a far imparare a uno a tirare una statuetta da 1 metro? E intanto lo fa impazzire con cosa? Con le tue cazzate raccontate un paio di volte al giorno??

Ma và a lavorare và, però di braccia non di mente altrimenti la nazione è fottuta!!

Ahahahahah

PS: guarda che prima con la donna delle pulizie e il giardiniere scherzavo. Preciso perché per quello che ho potuto vedere tu saresti pure capace di montarci un caso ahahahah

Miguel de Servet ha detto...

Comunque non sbaglia un colpo!

Ho visto la galleria fotografica di oggi, su, la Repubblica: "Foto segnaletiche, la star è un ricercato".

Bisogna dire che Silvio è proprio un maestro: aveva già fiutato la nuova moda.

Questo, per quanto riguarda il volto tumefatto, naturalmente.

Per quanto riguarda la definitiva foto segnaletica ("Lucky Silvio"), forse, bisognerà aspettare un po' di più ...

Anonimo ha detto...

Mi sa che hai ragione tu questa volta Miguel

Solo un appunto che ho avuto da una fonte sicura (CIA ovviamente):

ha precisato che lui la foto la vuole fare solo sull'aereo (scusa missile) senza ali e con la coda con la scritta AA (meglio se ancora sporco dei detriti del pentagono)


ahahahahahhah

Anonimo ha detto...

Sei forte MIGUEL

“Guarda che non occorre che lo sapesse tutta la scorta: bastano una, massimo due persone. E poi, ovviamente il "medico personale" al san Raffaele (e poi il "prete personale", sempre al San Raffaele).”

Ah sicuro, quelle 4 personcine bastano e avanzano. Se poi, per caso, qualcuno o tutti tra le altre decine di persone rimaste coinvolte in quel frangente facesse una domanda o magari 100 domande… li mandiamo affanculo e chi s’è visto s’è visto!


“Se non fosse assurdo non funzionerebbe, non ti pare?”

Infatti è notorio che al mondo e nella vita funzionano solo le cose assurde, quelle semplici.. sono tutte montature!

“E chi gli crederebbe a uno psicopatico (vero, in cura da 10 anni), che per di più diventasse anche mitomane?”

Ah bene: per fare quello che ha fatto lo si può giudicare abbastanza in gamba da imparare (addirittura un corso CIA!), prepararsi, farsi corrompere ecc. Poi però è vero che è in cura da 10anni, dunque cosa vuoi che possa capire!

““Una "calunnia" che è al vaglio della Magistratura””

Qualsiasi cosa succeda a livello politco, di questo tipo o anche molto meno, eventi naturali con morti, incidenti di un certo tipo va al vaglio della magistratura. Questo caso cosa dovevano fare? Una briscola o un tressette tra Berlusconi e il magistrato una sera a casa del premier e chiudere la pratica?


“Imbarazzante lo è davvero, ma non è smettendo di pensare, portando il cervello all'ammasso, e con la cieca "fede nel Capo", che il problema si risolve …”

Dirtele ogni tanto allo specchio queste parole, no eh??

Giordano Bruno ha detto...

La bomba alla Bocconi?
Un semplice diversivo mediatico!

Tanto per spostare altrove l'attenzione!!!

Balle sempre più balle
FORTISSIMAMENTE BALLE!!!

Nessuno riuscirà a convincermi MAI che una persona semianalfabeta riesce a farsi saltare insieme a centinaia di altre persone e questi cazzoni, coglioni, anarchici e comunisti (che hanno pure la presunzione di essere coltissimi) non riescono nemmeno a fare un botto che vada oltre la rumorosità di un botto di capodanno... mah
MISTERI DELLA FEDE!!!

(In Lui, ovviamente).

cinzia ha detto...

ciao io credo che sia tutta una silviata!!!!

Anonimo ha detto...

Per il pdl silvio è un leader politoco, carismatico ed efficente.

Per gli altri silvio è un dio tiranno o un incubo, dipende dalle situazioni. Ma per entrambi un motivo per "non vivere più"

Ma siete così frustrati da vederlo da tutte la parti? Ma vivete la vs vita, salvate il fegato e non immaginate

GOMBLOTTI

GOMBLOTTI

da tutte le parti, ma per favore. Più sesso e meno balle e visioni e vedrete che il sole tornerà a splendere!

Forza che ce la potete fare

eL tiZ ha detto...

qualcuno sa che fine ha fatto la statuetta?
ne abbiamo viste molte in TV ma non ho capito se fosse quella originale,
nel caso sarebbe dovuta essere quanto meno scalfita se non rotta, no?

mi rispiegate, per favore, le ipotesi che avete sulla busta nera?
perchè dovrebbe muovere ulteriori dubbi?

Ricordate che nel 1997 fu già inscenata una finta "cimice" per spiare berlusconi?
si scoprì poi che fu messa dai suoi stessi tecnici.
[http://archiviostorico.corriere.it/1997/luglio/16/Cimice_del_Cavaliere_non_erano_co_0_970716908.shtml]


comunque questa è la mia idea più plausibile:
L'AGGRESSIONE è STATA REALE, ma una volta in ospedale ci han marciato con diagnosi di molto ingrandite.



tiz.

Daniele ha detto...

Avete il cervello ormai invaso da sterco.
Siete destinati all'estinzione politica, sapete solo andare contro.. non avete uno straccio di idea concreta.
Cmq segnalati alle autorità.

Giordano Bruno ha detto...

Daniele perché non provi a perdere altri 5 minuti del tuo tempo prezioso e ti prenoti una visita cerebro-spinale?

Ho la sensazione che tu appartenga alla categoria dei CEREBROLESI!!!

Anonimo ha detto...

"Ho la sensazione che tu appartenga alla categoria dei CEREBROLESI!!!"

Semmai dei maleducati.

Quella dei cerebrolesi si avvicina di più alla figura dei pazzi visionari

Ciao

B.S.

Anonimo ha detto...

Voi adoratori sapete solo offendere e minacciare.
Si vede proprio che non avete argomenti.
Non avete criteri ne' spirito analitico e pretendete che noi vi seguiamo in questa vostra condizione cronica, magari facendoci fare una bella lobotomia vero?
Continuate pure a offendere e minacciare.
Non fate paura a nessuno e sono certo che ve la fareste subito sotto se qualcuno vi facesse BAU!!!

Anonimo ha detto...

Ma anche solo MIAO..

Del resto è dura combattere le bombe con le statuette di gomma, o no?

Anonimo ha detto...

Perchè siete così coglioni? Come fate a non capire che la mafia ha preso il potere e che non (lo) lascerà facilmente? in altri tempi e, sopratuttto, in altre nazioni un capo di stato si sarebbe dimesso chiededo scusa alla nazione, invece in italia si da ancora ascolto a uno che proviene dalla (p2) che ha contatti con marcello Dell'utri, che è un mafioso dichiarato, e che spara cazzate alla gente parlando di pericolo comunista, di complotti verso il potere ecc ecc...perchè siete cosi piccoli da non capire? perchè? perchè? perchè? italiani coglioni! Giordano Crispo

Anonimo ha detto...

Mah, chissà come mai siamo così coglioni

In ogni caso, noi così coglioni, speriamo che di arguti e ben informati come te ce ne sia uno solo, altrimenti per fottere la nazione non servirebbe la mafia, sarebbe già fottuta!!

Ciao

PS se ti avanza qualche documentazione (che non arrivi da topolino o dagli alieni)manda pure.

Giordano Bruno ha detto...

Ero stato tentato in un primo momento ad eliminare "d'ufficio" certi commenti offensivi e deliranti, ma poi ho optato per lasciarli anche perché così si possono confrontare con le risposte pacate che sono state date e potessero stridere, come in effetti stridono, con le analisi, seppur da "visionari" come le ha definite qualcuno, ma espresse sempre entro i limiti della decenza e del raziocinio.

Le minacce quindi non ci fanno alcuna paura.
Sono le minacce a ritorcersi CONTRO chi le pronuncia.

Anonimo ha detto...

“Ero stato tentato in un primo momento ad eliminare "d'ufficio" certi commenti..”

Niente di diverso da quello che fate di solito. La censura la fate voi, di solito.

“… certi commenti deliranti..”

Stai facendo confusione, è la base che è delirante, il resto vi poggia solo sopra. Ma non c’è nulla che te lo farà mai capire? Il tuo odio per una persona sfogalo in modo intelligente non inventando psico-storie ben oltre i limiti della fantascienza.

““con le analisi, seppur da "visionari" come le ha definite qualcuno, ma espresse sempre entro i limiti della decenza e del raziocinio.””

Questo spaventa: giudicare raziocinio quanto scrivete… è veramente troppo (o troppo poco)

“Le minacce quindi non ci fanno alcuna paura.”

Un’altra tua visione: quali minacce?

“Sono le minacce a ritorcersi CONTRO chi le pronuncia.”

Qui, sicuramente, il nulla si ritorcerà contro… chi?

B.S.

Anonimo ha detto...

Voglio premettere che non ho nessun interesse verso l'italia, e gli italiani, anzi peggio va l'italia meglio è per noi che italiani non siamo! Ma trovo veramente triste il fatto che ancora non avete sgamato il pensiero becero di silvo berlusconi, di questa italietta che ha in mente...è questione di quoziente intellettivo...grazie a questa mancanza che ve la stanno mettendo in quel posto...prova a riflettere prima di scrivere. Giordano Crispo

Anonimo ha detto...

"è questione di quoziente intellettivo...grazie a questa mancanza che ve la stanno mettendo in quel posto"

in effetti hai ragione:

2001-2006 Italia uno schifo: censura di web e giornali e tv, morti a dx e sx causa ragion di stato, disinformazione, pressione politica e sociale, divieto di parlare, scrivere pensare diversamente dal regime,
ecc.

2006-2008: idillio politico e sociale, benessere, ricchezza, democrazia allo stato puro, qualità della vita, stato sociale al massimo della sua positività.

2008-2009: vedi sopra (sopra).

Vero: noto sempre di più che hai ragione, è il quoziente intellettivo che rivela chi sei veramente

Ciao

Anonimo ha detto...

Dimenticavo

ora vado a pranzo con colleghi ed amici; si parlerà di calcio, di donne, del tempo e pure di politica, forse di politica, poco di politica.

Prova ogni tanto a goderti la vita e dimenticati di berlusconi che riempe i tuoi pensieri. E la vita ti apparirà per quello che è: a volte buona altre meno, indipendentemente che sei rosso o nero.

Ma almeno la vivrai senza astio che rende nero anche il sole

Ciao

PS sempre nel rispetto del tuo QI

Anonimo ha detto...

mi spiace ma credo che i commenti che non sono attinenti al tema in questione dovrebbero essere eliminati. sappiamo che esiste una rete di persone retribuite che ha lo scopo di offendere e conseguentemente disavvalorare ogni tesi politica e non.
dovete rispondere ai fatti e ai dubbi tutto il resto non conta.

Anonimo ha detto...

E poi la censura sarebbe un programma di berlusconi!!

Complimenti, cancella pure quello che non ti piace, ma sempre nel rispetto della (tua) democratica essenza della libertà sociale

Miguel de Servet ha detto...

Anonimi conigli ...

... dell'una e dell'altra parte, perché non tirate un po' fuori i ... cosiddetti (nel vostro caso, ovviamente, perché io, invece sono cazzutissimo, com'è evidente) e vi identificate?

Così farete Daniele "Digos" ancora più contento ... :)

Anonimo ha detto...

se posso dire la mia:

indipendentemente se uno è di destra o di sinistra non trovo giusto offendere qualcuno solo perchè dice la sua.
capisco he ogunno abbia le sue idee ma analizzare la componente oggettiva dei fatti non è calunniare o inventarsi storie.

da quello che leggo non mi sembra che ci sia scritto:
"w le br, berlusca al rogo perché fa finta di morire per salvarsi il culo ecc ecc"

è solo un analisi oggettiva dei fatti e di quello che è successo.
in ogni caso pregherei gli "anonimi" di firmarsi o, quantomeno, di mettere il proprio nome, anziché arrivare, scrivere: "pezzi di merda comunisti" e scappare vigliaccamente per non tornare più.
cercate di argomentare, perlomeno. ma soprattutto leggete quello che c'è scritto, invece di commentare solo leggendo il titolo.

in ogni caso io sarei di sinistra, ma solo perché mi calssificano così.
in realtà io odio la sinistra e, possiamo dire, dò contro a berlusconi solo perchè c'è lui a capo del governo e perchè OGGETTIVAMENTE ha fatto tante cose che uno nella sua posizione non dovrebbe fare.

detto questo mi congratulo per le acute osservazioni. Le ho trovate molto interessanti.
ho postato il link del tuo blog sul mio sito, spero non sia un problema: http://bwaffetime.weebly.com/

francesco

Anonimo ha detto...

PEr chi parla di anni 70, brigate rosse, moro. Ricordatevi che moro era detenuto in un appartamento dei servizi segreti e che i morti negli anni 70 ed 80 li han fatti piu che altro i servizi con le grandi stragi di bologna e compagnia, le brigate rosse è uno spauracchio del cazzo, secondo voi farne un caso storico quando muoiono 30 persone in un weekend di vacanza. Contate i morti delle br... quanti sono alla fine? Cento, 200? mavalaaaaa

Anonimo ha detto...

Ne basterebbe uno, di morto, delle br: se fossi tu faresti meno chiacchere e più puzza, ne sono sicuro

A Miguel

tipico di quelli come te: le sparano grosse, anzi enormi, poi se qualcuno li irride tirano fuori la storia dell'anonimato ecc.

Una domanda: se in questo momento io volessi provare a raggiungerti mi basterebbe vedere il tuo profilo per trovarti al volo? Risulta, per es, un riferimento incrociato tipo nome-indirizzo postale-numero fisso telefonico (es consultando le pag bianche in Italia): altrimenti sei nè più nè meno anonimo di un pinco pallino qualsiasi che si firma tale.

Anonimo ha detto...

Per quello che mi ha risposto, ovviamente il rispetto a chiunque che muore mi sembrava sottinteso, evidentemente non sai leggere e ti conviene ripetere le elementari. ma quando uno mi viene a parlare di Moro a dire io me li ricordo quegli anni, non voglio tornare a quegli anni, io rispondo io non voglio vivere in questi in cui c'è un B del cazzo che prende in giro la gente e ogni giorno c'è gente che muore nei cantieri e per strada. Per te precedente il mio personalissimo e sentitissimo vaff... poi si sente da qua che quello che puzza sei tu!

Anonimo ha detto...

Che stile, che modi, che argomenti...

forse è vero, non puzzi poi tanto.. ma basta anche così, imbecille!!

Anonimo ha detto...

"..io rispondo io non voglio vivere in questi in cui c'è un B del cazzo che prende in giro la gente e ogni giorno c'è gente che muore nei cantieri e per strada."

E allora vai a fantasilandia. Ma dove vorresti vivere? Nel mondo dei panettoni farciti? O forse hai5 anni e allora le stai facendo tu ora elementari.
Quale Paese non ha politici uguali o peggiori? Quale Paese non ha morti sul lavoro ecc. ecc.

Azz tu sei veramente appena nato eppure già ti ubriachi

Biagio Catalano - Debunker ha detto...

@Servet - "attributi"
E' sempre molto sintomatico il modo in cui ci si affanni e dibatta strenuamente a confutare e ridicolizzare (in maniera tipicamente becera) cose che, obverso casu, sono ritualmente presentate in pasto al semplice come "cretinate che non varrebbe neppure la pena considerare", dato che "si ridicolizzano già da sole". Un affanno non certo divertente, e che anzi causa dispiacere, in chi lo nota: o piuttosto, noia.
Purtroppo, non esistono antidoti a simili inconvenienti: nè ignorare nè ribattere nè ritrattare nè smorzare, funzioneranno mai. L'anonimato? Non è soltanto una comodità: senza paradosso, è anche la causa.
Ciascuno difende il suo: è naturale, è giusto così, e non è possibile convincere nè cambiare l'assetto ideologico di una persona, che sia esso dovuto ad imprinting familiare, di entourage, o ad eventuali plagi. In fondo, non sarebbe nemmeno necessario convincere nessuno, qualora il problema implicito non vertesse su conseguenze estremamente serie per tutti. Loro inclusi.
Malauguratamente, essendo caratterizzato dal ragionare linearmente, in quanto fruitore passivo, lo spettatore ignora come mai lo sceneggiatore riesca a meravigliarlo, a stupirlo, o persino a buggerarlo: ciò perchè il secondo non "ragiona" mai linearmente, dato che deve pensare appunto a come stupire il primo.
Siamo ingannati dall'apparenza della normalità; ma sarà il tempo, a dare un responso. Non è possibile mantenere un inganno all'infinito: se c'è stato, presto o tardi salterà fuori. Il tempo, è galantuomo.
Nel mentre, si potrà comunque discutere e fare ipotesi, questo è sicuro: nessuno potrà mai togliere a nessuno la capacità di pensare e dubitare.

Anonimo ha detto...

Ha ragione Biagio, il tempo è galantuomo.

Non sempre schietto e rapido nell'elargire le sue perfette (ed uniche) verità:

dopo 8 anni e 8000 persone coinvolte non c'è un cane che ancora abbia confessato l'autoattentato negli USA.

Ma li hanno addestati proprio bene!!

Però qui mi sa che ce la facciamo prima: secondo me il primo a confessare sarà il plexiglas, e anche alla svelta: sarà pure trasparente ma non si può nascondere per sempre dietro ad un duomo in miniatura

«Meno recenti ‹Vecchi   1 – 200 di 299   Nuovi› Più recenti»