domenica 20 dicembre 2009

Nuovi particolari sull'aggressione a Berlusconi.

Un nostro amico ci ha scritto dandoci la sua versione dell'accaduto a Berlusconi la sera di domenica scorsa.
Data la serietà della nostra fonte non osiamo mettere in dubbio la sua lucida analisi e la sua ricostruzione dell'Evento perché siamo certi della sua affidabilità.

In poche parole il nostro amico lancia l'ipotesi che Berlusconi sia in possesso del Santo Graal e che durante quelle concitate fasi dell'attentato (oooops scusate, volevo dire aggressione) in effetti all'interno dell'abitacolo l'Uomo che era con lui gli ha semplicemente offerto il Sacro Calice; (altrimenti detto Santo Graal, che per i più profani e per voi atei e comunisti ignoranti chiariamo subito trattarsi del Sacro Calice dove ha bevuto Gesù Cristo durante l'Ultima Cena e che ha poteri Taumaturgici e Miracolosi).
(Che sono sinonimi, ma Taumaturgico ci sta benissimo nella frase e suona bene accoppiato a Miracoloso, non è vero?).

Il Santo Graal essendo di origine divina sfugge ai nostri normali sensi di comuni mortali, compresi i normali strumenti che noi adoperiamo per comunicare tra noi, ma non sfugge ai Sacri strumenti Divini (in possesso di pochissimi Eletti) che hanno invece catturato le VERE IMMAGINI di quel che avveniva dentro la macchina; eccone una:



















Converrete con noi che la mancanza assoluta di sangue nelle mani, nel fazzoletto, nella camicia (colletto, polsini, sparato) ha una sola spiegazione:

Quest'uomo, l'Unto dal Signore, ha bevuto dal Santo Graal.

Infatti è spiegabile solo per intervento miracoloso del Santo Graal il fatto che il sangue inizia già a riassorbirsi e a riportarsi, cominciando dalla camicia e dal fazzoletto, nelle Sacre Vene, suo naturale ricettacolo, affinché nemmeno una goccia del suo Preziosissimo Sangue vada perduta o a sporcare la sua sacra Immaggine.


Ma sì ve lo ricordate quello del film di Indiana Jones che bastava toccarlo per guarire completamente le ferite e persino quelle mortali come quella del padre di Indy (Sean Connery) al quale bastò farlo bere dal Santo Graal perché le ferite si rimarginassero immediatamente e il sangue venisse riassorbito quasi subito?

Ecco, ora abbiamo la prova certa che in quei secondi di "fuori campo" all'interno della macchina, lui abbia semplicemente bevuto dal Santo Graal e di conseguenza quando è uscito fuori il miracolo del risanamento era già abbondantemente in corso.

E il sangue sul volto? Come mai quello non si è riassorbito subito?

Che volete farci.
La causa del ritardo potrebbe essere benissimo imputabile agli spessi strati di cerone che ha sul viso; non vi pare?

(N.B.: Questo articolo è stato liberamente ispirato alle segnalazioni del nostro amico vitinus che così si è espresso sul blog di Tafanus).

===========================================


E ora parliamo seriamente!

La domanda che ci sorge e che ci fa riflettere seriamente su questa vicenda è la seguente:

Come mai nessun personaggio dell'opposizione, nessuno dei media per così dire "avversi" a Berlusconi ha parlato di queste incongruenze logiche?

Tra l'altro, stranamente, fino a questo momento ci risulta che lo abbiano fatto soltanto l'Ansa in una nota di ieri, e Il Tempo, in un articoletto di stamattina che tratta la questione con "toni di sufficienza".

Eccellente!

Siamo in pieno 1984 Orwelliano.

Ovviamente c'è la possibilità (tutt'altro che remota) che da parte delle opposizioni si sia scelto deliberatamente di non rimestare su questa vicenda perché in definitiva, e di questo ne siamo assolutamente consapevoli e lo abbiamo anche espresso da qualche altra parte, la gente comune, anche quando le si presentassero delle prove oggettive continuerebbe a credere nella Divinità di Silvio e quindi meglio lasciare che la vicenda si sgonfi da sé limitandola alla semplice "apparenza" che si sia trattato del gesto di uno squilibrato e che

NON PORTA ALCUN VANTAGGIO CONCRETO E DURATURO

a Silvio.

In effetti è così.

Anche se riuscissimo a dimostrare che si è trattata di una finta aggressione che vantaggi ne ricaveremmo?

Praticamente nessuno.

NESSUNO, ma proprio NESSUNO dei consolidati berluscones lo crederebbe mai, e i più smaliziati anzi direbbero:

"Bravo Silvio! Sei riuscito a prenderli per il culo ancora una volta."

e lo adorerebbero ancora di più di quanto non lo adorano già.

Anche perché, posto che dovesse intervenire la Magistratura in questa vicenda pensate davvero che riuscirebbe a cavarci qualcosa di serio?

E se fosse stato proprio questa la TRAPPOLA che lui ci ha teso?

Ovvero lasciare dei SEGNALI PACCHIANI per farci abboccare e far aprire su questa vicenda delle discussioni INFINITE col solo

SCOPO, PERFETTAMENTE RAGGIUNTO,

di continuare a rimanere LUI, SEMPRE E SOLO LUI al centro di tutti i dibattiti in Italia?

Se così fosse accettiamo volentieri la critica di esserci cascati, e in effetti devo ammettere la mia frettolosa decisione di venire a scrivere qui le mie impressioni senza essermi posto prima la domanda:

CUI PRODESTUR?(1)

A chi gioverà aprire una discussione su questo argomento, che sapevo comunque già sarebbe stata una discussione infinita?

Se me la fossi posta, probabilmente non avrei scritto assolutamente nulla perché la risposta la conoscevo già anche una settimana fa:

GIOVA SOLTANTO A LUI!!!

Comunque sia diciamoci pure tra di noi sorridendo che

CI HA PROVATO A PRENDERCI PER IL CULO

in un doppio o addirittura triplo gioco, ma che non c'è riuscito.

Di conseguenza, la "consegna" da oggi in avanti sulla vicenda sarà quella di sorridere dell'idiozia ormai inguaribile e cronica dei suoi adoratori e da parte nostra dirci sorridendo cosi:

1) E' stata vera aggressione? -Auguri di una pronta guarigione.

2) E' stata tutta una montatura? Ah Ah Ah Ah Ah Ah... facciamoci una sonora risata e scherziamo su tutta questa vicenda.

Scherziamoci sù, come abbiamo iniziato a fare noi invocando il Sacro intervento del Santo Graal.

Aho... ma che scherzo e scherzo?
Lui il Santo Graal ce l'ha davvero!!!


(Nota 1): Qualche latinista mi perdonerà se mi sono preso la licenza di coniugare al futuro la celebre frase CUI PRODEST?

5 commenti:

Alejandra ha detto...

Mi sta bene riderci su, meno bene mi sta sorvolare. Capisco il tono ironico, ma mi chiedo Perchè devono sempre farla franca?
Ma non tanto per l'aggressione fintamente subita o meno, quanto per come ce la propinano. Con bugie così palesi e pacchiane... Un medico primario che davanti alle telecamere dice il falso, ( un litro di sangue, camicia INZUPPATA di sangue). Ma, veramente, ci prendono per imbecilli? E se un medico arriva a dire così spudoratamente il falso , povera Italia. Tornando al cecio, (non dico a bomba, non vorrei vedessero un'istigazione a delinquere), io non sorvolerò mai.
Aggressione vera o falsa che sia, in tutti i casi, menzogne sono state dette e ridette dai suoi portavoce, medico e Malaiuti. Devono imparare a comportarsi da uomini, a confrontarsi con la verità.Ma veramente hanno una così bassa considerazione degli italiani? Basta sentir parlare di italiani che espatriano per trovare un humus migliore. Sono loro a non essere italiani, loro devono espatriare. Io rispetto tutti gli ideali politici, (o quasi..) ma le menzogne appartengono ad esseri infidi, malefici e pericolosi.E basta alla bugia del B. che la maggioranza del popolo lo ha votato. Cos'era? il 39% circa, no? Poi grazie a i celoduristi e Fini ha ottenuto la maggioranza.
Non sorvolero' mai. Se lo facessi Cui Prodest?

Giordano Bruno ha detto...

Sorvolare?
E quando mai?
Solo passiamo al contrattacco in un modo leggermente diverso, sia usando l'arma dell'ironia, una delle più micidiali ed efficaci contro di Lui (tanto è vero che i veri comici pericolosissimi li ha cacciati tutti via dalle televisioni e ha lasciato certe cacchine puteolenti e maleodoranti di saliva impastata di Regale merda), sia ribaltando contro di loro tutto il nostro sarcasmo quando cercano di convincerci che di aggressione vera si è trattata: embé?
Ringrazi il cielo che ad aggredirlo è stato uno psicolabile e un deficiente qualsiasi; fosse stato uno poco poco più sensato oggi avremmo un martire in più nella storia della nostra Repubblica e un Presidente del consiglio in meno sulla faccia della terra.
Insomma non inneschiamo inutili discussioni con loro. Continuiamo pure a portare prove su questa bufala (ormai ne sono convinto al 99,9% che si tratti di una bufala pazzesca, contrariamente al 15-20% iniziale), ma se continuano a difendere tesi indifendibili credo che con questi figuri funzioni molto meglio il sarcasmo che una esposizione razionale.
Naturalmente ognuno è libero di controbattere e di esporre le sue idee come meglio crede.
:))

pasionaria ha detto...

A parte il divin sangue versato o non versato, - comunque con amore-, ma con un "pagnuttuni" così forte, non dovebbe avere la guAncia bluastra?
Sì sì, lo so, i makeupartist fanno miracoli con cipria fard e fondotinta , ma... un minimo di "azzurro"... solo un po'....
bho?

Miguel de Servet ha detto...

@ pasionaria [20 dicembre 2009 21.25]

A parte il divin sangue versato o non versato, - comunque con amore-, ma con un "pagnuttuni" così forte, non dovebbe avere la guAncia bluastra?

Sì sì, lo so, i makeupartist fanno miracoli con cipria fard e fondotinta , ma... un minimo di "azzurro"... solo un po'... bho?


Guarda che non hai capito.

Qui non stiamo parlando di un essere umano, o meglio stiamo parlando di un essere non del tutto umano: l'Unto del Signore, ovvero Sua Beatitudine Miracolata.

Tu devi solo … creder-loobbedir-lo … e … ________-lo. (:gasp!: & :wink:)

Giordano Bruno ha detto...

Ciao pasio
:)))
mi piace chiamarti così come ti sempre chiamata.
Lo sai che sono io vero?
Penso di si, l'ho detto chiaro di là.
Hai letto quello che ho scritto a Paolo Farinella?
Sai che a volte penso che se lo scomunicassero lui sarebbe tecnicamente "un eretico" e quindi potrebbe venire a scrivere di quà?
:))))

Qui esiste una sola regola.

Libero di credere a chi vuoi, ma rispetta gli altri che credono in qualcos'altro o quelli che non credono a niente.
Semplice semplice, vero?
Ti abbraccio.
E spero di vederti spesso.
Ora che quà e' passata la buriana e siamo attestati su cifre ragionevoli conto di venire più spesso a trovarvi di là.